• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Corigliano-Rossano | Clamoroso: il pm ricorre in Cassazione contro il “dottor morte” e i suoi tre complici. E insiste: «ergastolo»

Corigliano-Rossano | Clamoroso: il pm ricorre in Cassazione contro il “dottor morte” e i suoi tre complici. E insiste: «ergastolo»

La notizia giunge come un fulmine improvviso, ma a ciel tutt’altro che sereno per i quattro condannati lo scorso 17 febbraio, da parte dei giudici della Corte d’Assise di Cosenza, a pene dai 23 ai 25 anni di reclusione per l’omicidio volontario d’un neonato, premeditato ed aggravato, consumatosi nel maggio del 2012 nel Pronto soccorso del “Guido Compagna”, il presidio ospedaliero coriglianese di Corigliano-Rossano.

Il sostituto procuratore di Castrovillari Valentina Draetta, il pubblico ministero rappresentante l’accusa nello stesso processo di primo grado tenutosi in Assise a Cosenza, che aveva sollecitato la pena dell’ergastolo nei confronti di tutt’e quattro gl’imputati, è tornata infatti alla carica LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.