• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Corigliano-Rossano | Accoltellò il padre: “Katya” lascia il carcere dopo due settimane

Corigliano-Rossano | Accoltellò il padre: “Katya” lascia il carcere dopo due settimane

Ha lasciato il carcere di Castrovillari qualche ora fa per passare al regime degli arresti domiciliari, il 32enne coriglianese Natalino Montalto detto “Katya”. Il giovane e noto transessuale s’era reso protagonista, durante la convulsa mattinata dello scorso 21 gennaio, d’un drammatico accoltellamento, consumato al culmine d’una lite familiare in uno degli stabili delle case popolari di Via Fontanelle allo Scalo coriglianese di Corigliano-Rossano, ai danni di suo padre Gennaro, di 55 anni, fruttivendolo ambulante e volto noto un po’ a tutti. 

A ordinare la scarcerazione di “Katya” sono stati i giudici del Tribunale del riesame di Catanzaro LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.