Papasso: ci risiamo, ancora un attentato!

CASSANO - Ancora un attentato, a Marina di Sibari, alle strutture dell'Ing. Luigi Sauve, Hanno incendiato la lavanderia dell' hotel Marlusa, mandando in cenere la biancheria di tutte le strutture, circa 3.000 posti letto, facenti capo al gruppo Sauve. Solidarietà sincera e totale a Luigi Sauve ed a tutte le maestranze del suo gruppo.

Il danno non è solamente nei confronti del proprietario dell'azienda turistica, ma è contro tutto il territorio.
E' messa in discussione la libertà democratica e la tenuta imprenditoriale dell'intera zona.
Sgomento, disapprovazione, condanna.
Basta con le parate, con l'ipocrisia, con il fanatismo.
Fatti concreti per ridare speranza, vera legalità e dignità.
Dalla parte della magistratura che dovrà assicurare i responsabili alla giustizia, ma anche fare chiarezza su cosa realmente sta avvenendo ed è avvenuto sul territorio cassanese.
Scoprire anche fatti e misfatti che hanno indebolito le istituzioni democratiche.

Gianni Papasso - sindaco uscente di Cassano
 

Stampa Email