• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Civita, la comunità di Vaccarizzo Albanese in lutto per la scomparsa di Gianfranco Fumarola

Civita, la comunità di Vaccarizzo Albanese in lutto per la scomparsa di Gianfranco Fumarola


Tra le vittime della tragedia accaduta ieri pomeriggio presso le Gole del Raganello, nel comune di Civita, nel cuore del Pollino, figura anche Gianfranco Fumarola (nella foto), 43enne di Cisternino (Brindisi), agente di polizia penitenziaria appassionato di sport ed escursioni.

La drammatica scomparsa del giovane uomo, avvenuta nella notte presso l'ospedale di Cosenza dove era giunto in gravissime condizioni a causa di un trauma toracico riportato durante i tragici istanti, addolora la comunità di Vaccarizzo Albanese, ridente cittadina della provincia cosentina, dove l'agente di polizia penitenziaria era molto conosciuto.
Gianfranco era difatti coniugato con un'insegnante originaria di Vaccarizzo, Cinzia Scura, dalla quale aveva avuto tre figli, e risiedevano per l'appunto nel comune pugliese di Cisternino.
Molto spesso, soprattutto durante le vacanze estive, la famiglia faceva ritorno a Vaccarizzo, a far visita a familiari e amici.

Fabio Pistoia

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.