Paludi: tagliate 600 piante di eucalipto in area vincolata

Deferito uomo di Corigliano. Elevata sanzione per 125mila euro
I militari della Stazione Carabinieri di Rossano a seguito di un controllo del territorio in località “Saline” nel comune di Paludi hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo di Corigliano per “distruzione e deturpamento di bellezze naturali dei luoghi soggetti a speciale protezione”. 

Durante tale attività si è accertato un taglio e l’estirpazione di un bosco ceduo di eucalipto, di origine artificiale,probabilmente per far spazio al altra tipologia di piante, senza la prevista comunicazione al competente settore Regionale. Il bosco, messo a dimora negli anni settanta dall’ex Opera Sila oggi Calabria Verde, è risultato essere vincolato, pertanto non può essere destinato ad altro tipo di destinazione d’uso diversa da quella boschiva in atto. Al soggetto autore del taglio abusivo di circa 600 piante è stata elevata una sanzione amministrativa di 125mila euro


 

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.