Villapiana: autovelox nascosto, scoppia la protesta

Nuovo autovelox sulla vecchia S.S. 106, oggi diventata Strada Provinciale 153: scoppia la protesta degli automobilisti che la percorrono giornalmente per recarsi al lavoro per la minacciosa presenza di un autovelox di nuova generazione (a sistema laser) che il Comune di Villapiiana ha noleggiato presso una ditta privata impegnando la bella cifra di 237mila euro degli incassi dei prossimi tre anni, che servirà per presidiare le strade di tutto il territorio comunale ma che viene occultato abilmente dietro l’auto dei Vigili Urbani.

 In realtà si scrive autovelox ma, secondo il sentire comune si legge bancomat per puntellare le casse dei comuni. E siccome le casse dei comuni dell’Alto Jonio sono quasi tutte in sofferenza l’uso dell’autovelox è diventato generalizzato e la foto dell’autovelox di Villapiana postata con relativa didascalia sul web è diventata ben presto virale. Difficile mettere d’accordo tutti sulla reale motivazione che spinge i comuni a farne largo uso. Fatto sta che quando il misuratore di velocità viene occultato dietro un gard-rail o quando la vista viene impedita dall’auto dei Vigili Urbani parcheggiata davanti all’autovelox apposta per non farlo vedere, la verità che lo si voglia adoperare soprattutto per fare cassa diventa lapalissiana. E’ quello che succede nel caso dell’autovelox del Comune di Villapiana la cui visione, come si vede dalla foto, viene impedita dall’auto dei Vigili che si potrebbe benissimo essere parcheggiata altrove. Perché nascondere l'autovelox con l'auto della Polizia Municipale? Se ha solo finalità di prevenzione degli incidenti stradali, perché non rendere ben visibile l'autovelox invece di nasconderlo? E’ quello che si è chiesto l’autore della foto e della relativa didascalia, che sono state commentate da decine e decine di automobilisti di tutto l’Alto Jonio. Qualcuno infatti, dando per scontato che gli introiti servono per fare cassa e per impinguare le casse del comune di Villapiana, si è chiesto, perché l’autovelox non viene posizionato sulla strade del comune di Villapiana? Ovviamente c’è anche chi ha suggerito di fare uso della foto con l’autovelox nascosto dall’auto per contestare il pagamento della sanzione. Certo, a dare ragione ai comuni ci sono le tantissime vittime della S.S. 106 tristemente nota come “strada della morte”, ma lo stratagemma di nascondere l’autovelox non fa che alimentare il dubbio degli automobilisti più sospettosi.
Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.