Cariati: grave atto intimidatorio ai danni del vicesindaco Salvati

 Il primo cittadino Greco: «È arrivato il momento di prendere decisioni forti»
Ancora un atto intimidatorio a Cariati. Ieri sera è toccato al vicesindaco Sergio Salvati, che ha trovato tutte e quattro le ruote della sua auto squarciate. La scoperta è avvenuta intorno alle 20, al termine di un incontro politico che si è tenuto al Centro Sociale e al quale erano presenti anche il sindaco della città Filomena Greco,

 il candidato presidente alle prossime Provinciali Franco Iacucci, l'assessore regionale Franco Rossi,  l’onorevole Ferdinando Aiello e altri sindaci e amministratoti del territorio. Immediatamente è scattata la denuncia e ora indagano le autorità.

MESSAGGI DI SOLIDARIETA’. Tante le testimonianze di solidarietà che in queste ore hanno raggiunto Salvati. Non da ultima quella del sindaco e dell’amministrazione, che fanno sapere: «Siamo tutti vicini a Sergio e alla sua famiglia. Lo ringraziamo per come ha sempre lavorato, col massimo della passione portando avanti progetti importanti per il nostro territorio."
L’ENNESIMA VOLTA. Da quando sei mesi fa la giunta guidata da Filomena Greco si è insediata, sono stati diversi gli atti intimidatori che hanno colpito membri dell’Amministrazione o persone a cui sono state affidati incaricati dalla stessa giunta. «Evidentemente stiamo lavorando bene – ha commentato il Primo Cittadino – . Il percorso che io e la mia squadra abbiamo intrapreso è sulla strada della legalità e della trasparenza. Una direzione che evidentemente non piace a tutti, qui a Cariati. E’ arrivato il momento – ha detto decisa –  di prendere decisioni molto forti. E succederà a breve».

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.