San Marco Argentano: Lontra investita sulla SS 283

Il rinvenimento conferma la presenza del mammifero nella zona
Un esemplare di Lontra (Lutra –lutra) è stato ritrovato questa mattina privo di vita sulla SS 283 nel comune di San marco Argentano nei pressi dell’alveo del fiume Fullone. L’animale, una femmina, è stato investito da una auto. Sul posto è intervenuto il personale del servizio veterinario dell’Asl e gli uomini del Corpo Forestale di Montalto.

L’animale è stato trasportato presso l’Istituto Zooprofilattico di Cosenza per gli accertamenti del caso di natura biologica. La lontra, è é una delle specie di mammiferi più esposte al rischio di estinzione in Italia. Essendo un predatore al vertice della catena alimentare di ecosistemi acquatici ad elevata produttività primaria e secondaria, la conservazione della lontra rappresenta una sfida particolarmente impegnativa poiché implica la tutela della biodiversità, dell’integrità, e della continuità degli ecosistemi acquatici e ripariali. A tal proposito l’Ispra, Istituto per la protezione e ricerca ambientale ha attivato da anni un piano d’azione per la sua conservazione. Il rinvenimento, il primo in questa area, rappresenta un dato importante per la presenza dei mammiferi in questa zona.

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.