Trebisacce: tifone abbatte albero

Written by Pino La Rocca on . Pubblicato in Cronaca

Il violento tifone di acqua, grandine e vento abbattutosi nel primo pomeriggio di ieri sulla cittadina jonica, nonostante la brevità del fenomeno, ha lasciato il segno: oltre a determinare l’allagamento di diverse strade e spazi pubblici e privati, ha provocato la rovinosa caduta di un albero dalle grosse dimensioni lungo una delle bretelle che immettono sul lungomare-sud “Riviera dei Saraceni”, nei pressi del Lido Makumba.

L’albero, un cipresso molto alto e dalle grosse dimensioni, non ha resistito alle raffiche di vento e si è abbattuto rovinosamente sulla recinzione di un fabbricato adiacente provocando l’abbattimento di alcune inferriate e danneggiando seriamente una delle auto parcheggiate nei pressi. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che hanno provveduto a spezzettare l’albero, a liberare la strada ed a mettere in sicurezza la circolazione. Solo per fortuna i danni si sono limitati all’abbattimento di un tratto di recinzione in ferro ed a danni non gravissimi all’auto, mentre non si sono verificati danni alle persone, ma l’ennesimo episodio del genere verificatosi sia in paese che sulla vecchia S.S. 106 oggi Provinciale 253, dovrebbe ammaestrare sulla opportunità di evitare il peggio monitorando e magari abbattendo preventivamente gli alberi in pericolo, siano essi su suolo pubblico che privato.
Pino La Rocca

Stampa