Screenshot

Ancora una volta primo tra gli italiani, il driver calabrese Simone Iaquinta si conferma nella top ten dei migliori piloti Porsche a livello internazionale.

Sul circuito Paul Ricard di Le Castellet, nell’ambito del GP francese di Formula Uno, Iaquinta ha ottenuto, al termine di una gara entusiasmante, il nono posto, conquistato con le unghie e con i denti in un’autentica prova di forza.

Una prestazione più che soddisfacente, sul palcoscenico iridato del Mobil 1 Supercup, per il pilota di Castrovillari, che ancora una volta ha messo in evidenza le proprie qualità in pista, al volante della Carrera 911 GT3 della Dinamic Motorsport – Centri Porsche Latina. Fin dalle prime curve, infatti, Iaquinta ha dovuto respingere gli attacchi degli avversari che gli occupavano la scia, e chi ha assistito alla gara ha potuto godere di una bagarre serratissima.

“Ci aspettavamo una gara del genere – ha commentato Iaquinta – e sapevamo di dover difendere le posizioni conquistate e tentare, se possibile, di scalare ulteriori posizioni. Dopo Spielberg – ha spiegato il pilota calabrese – era fondamentale una prova che infondesse ulteriore fiducia, ed è arrivata. Credo – ha concluso il driver Porsche – che possiamo ritenerci soddisfatti e che possiamo già iniziare a preparare la prossima sfida, visto che il tempo non manca”.

Per il sesto round della Porsche Supercup, infatti, ci vorrà la fine di agosto, in particolare il weekend del 28, dove Iaquinta approderà a Spa, in Belgio, dove si correrà ovviamente anche il GP di F1, che andrà come di consueto in onda sul canale Sky dedicato.