Inaugurato il Këndi Arkivor i Frasnitës/ Punto-Archivio di Frascineto, presso la sede municipale. Il protocollo di questo importante presidio culturale, che permetterà la fruizione per via telematica dei patrimoni documentali dell’Archivio Centrale di Tirana,

è stato firmato congiuntamente da Ardit Bido, direttore generale degli Archivi albanesi, da Francesco Altimari,  presidente della Fondazione Universitaria “Francesco Solano”, e da Angelo Catapano, sindaco di Frascineto.
Dal canto suo, Il direttore Bido ha fatto dono al Comune di una pregiata riproduzione anastatica del “Codex Korca”. Quello di Frascineto, insieme al Punto-Archivio dell’Unical, a quello dell’Università di Palermo e del Seminario dell’Eparchia di Piana degli Albanesi sono le propaggini italiane di un’articolata rete di punti-archivio, distribuiti tra Albania, Kosovo e Macedonia, che consentono a studenti, studiosi e cultori di fruire dei documenti in possesso dell’Archivio di Stato d’Albania. Tra i fondi più interessanti, il De Rada, Camarda, Lorecchio, Santori, Serembe,  Tocci, Schirò, Marchianò e De Martino.
L’accesso ai documenti sono digitalizzati ed è gratuito.

Frascineto, 23-06-2022 Francesco Garofalo
Responsabile Ufficio Stampa