Si susseguono in questi giorni notizie sul progetto del tratto Sibari-Rossano della Ss106 e, siccome in merito continuo a leggere tante inesattezze nei comunicati inviati alla stampa, ritengo sia necessario fare chiarezza.

Queste voci incontrollate e senza fondamento, infatti, stanno creando un forte disorientamento nella popolazione della Sibaritide.

Per questo motivo ho insistito fortemente con Anas e, anche attraverso una interlocuzione con alcuni dirigenti, ho reiterato la richiesta di una presentazione pubblica del progetto elaborato dai loro tecnici. La mia prima missiva indirizzata ad Anas era stata inviata in estate perché i tempi, a mio avviso, erano già maturi allora. L’obiettivo è che Anas stessa indica al più presto una conferenza stampa che sia utile a sgombrare ogni dubbio a tutti i cittadini della Sibaritide e, in particolare, della città di Corigliano-Rossano, comprese tutte quelle famiglie che piangono delle vittime a causa di questa strada. Mi auguro che questa presentazione pubblica venga organizzata al più presto senza far trascorrere (inutilmente) altro tempo a causa di quelle istituzioni che dovrebbero collaborare per arrivare in breve tempo all’obiettivo ma, a conti fatti, non lo fanno.

Rosa Silvana Abate

Senato – Gruppo Misto