Una grande festa per un grande dono, sia per la Diocesi Cassanese che incrementa il numero dei suoi presbiteri, sia per la Comunità Parrocchiale “Madonna della Pietà” di Trebisacce che si appresta a vivere una solenne giornata di grazia.

Martedì 7 dicembre, infatti, nella nella Basilica Minore Pontificia Cattedrale “Santa Maria del Lauro” in Cassano Jonio, il Vescovo don Francesco Savino imporrà le mani sulla sua testa e, dopo aver recitato la preghiera consacratoria, procederà all’ordinazione sacerdotale di don Gennaro Giovazzino di Trebisacce a cui l’11 aprile di quest’anno lo stesso Presule Cassanese aveva già affidato il ministero diaconale. Per la cronaca, Don Gennaro Giovazzino, è nato a Castrovillari il primo dicembre del 1984 ed è cresciuto nella fervente comunità parrocchiale “Madonna della Pietà” in Trebisacce affidato all’amorevole cura di padre spirituale del Parroco decano Mons. Gaetano Santagada che ha creduto nella vocazione del giovane Gennaro, guidandolo in tutte le tappe del suo cammino spirituale e lo ha perciò sostenuto e incoraggiato, insieme ai suoi genitori Lorenzo Giovazzino e Mimma Gentile, entrambi docenti in pensione, a rispondere alla chiamata del Signore e ad entrare nella vigna del Signore per diventare Sacerdote e per realizzare il progetto disegnato per lui dalla Provvidenza. Il realtà don Gennaro Giovazzino, carattere mite e riservato e dotato di una invidiabile serenità comportamentale, è nato con la vocazione ancestrale di dedicare la propria vita alla Chiesa e alla cura delle anime, ma la svolta cruciale della sua vita si è verificata dopo gli Studi Superiori, allorquando – correva l’anno 2014 – seguito la sua vocazione ed è entrato nel Seminario Maggiore “San Pio X” di Catanzaro e nel marzo del 2021, completati gli studi filosofici e teologici presso l’Istituto Teologico Calabro, ha conseguito il Baccalaureato in Teologia discutendo la tesi di Laurea dal titolo: “La Basilica di San Pietro in Vaticano: storia, architettura e spiritualità” dimostrandosi perciò pronto per ricevere l’Ordine presbiterale e iniziare il proprio apostolato nella cura delle anime che gli saranno affidate dal Vescovo della Diocesi don Francesco Savino che ha sempre apprezzato la pacatezza e la sobrietà del nuovo discepolo di Cristo a cui, come si diceva, martedì 7 Dicembre, alle ore 18.00, nella Basilica Minore Pontificia Cattedrale “Santa Maria del Lauro” in Cassano Jonio lo stesso Presule Cassanese imporrà le mani e lo ordinerà Sacerdote. Mercoledì 8 dicembre, invece, nella solennità dell’Immacolata Concezione, il novello pastore delle anime presiederà l’Eucaristia per la prima volta nella Chiesa Madonna della Pietà che lo ha visto crescere e sin da ora il Vescovo don Francesco e i due Parroci Mons. Gaetano Santagada e don Massimo Romano, invitano tutti i fedeli ad accompagnare questo momento di grazia con la preghiera e il ringraziamento al Signore per il dono del Sacerdozio a don Gennaro Giovazzino.
Pino La Rocca