Elezioni regionali: su base regionale vince con largo margine (55,70%) Roberto Occhiuto candidato di un centrodestra unito e vincente e vengono ampiamente sconfitti tutti e tre gli altri candidati che avrebbero perso anche se si fossero presentati uniti.

Nell’Alto Jonio, invece, la candidata Amalia Bruni sostenuta dal Centrosinistra e dai 5Stelle ha tenuto botta, come vedremo dai dati dello scrutinio, conquistando il primo posto in diversi comuni. Il problema serio però è che insieme ai tre competitor di Occhiuto, è stata sconfitta pesantemente la democrazia partecipata perché al voto sono andati meno del 30% degli elettori, a dimostrazione che la Calabria è ormai ripiegata su se stessa e non ha alcuna fiducia nelle classi politiche che si avvicendano alla guida della Regione senza lasciare traccia del proprio operato. La vittoria del Centrodestra, del resto, era largamente prevista, anche perché in Calabria, non facendo testo il breve lasso di tempo seguito alla prematura scomparsa della Presidente Jole Santelli, negli ultimi 30 anni ha sempre perso la coalizione che è stata alla guida della Regione nell’ultima consiliatura. Nella fattispecie, quella guidata da Mario Oliverio che, come dimostra il risultato odierno, ha pagato pesantemente pegno anche in questa sua uscita incauta e solitaria. C’è molto da riflettere, dunque, soprattutto da parte del Partito Democratico che si è dimostrato ancora una volta senza una guida autorevole, ma autoreferenziale, slegato dai territori e con una girandola di candidati, sempre calati dall’alto e perciò perdenti, nonostante il valore culturale e civile della scienziata Amalia Bruni. Quello che invece deve interrogare e preoccupare tutti i partiti dell’arco costituzionale è l’assenteismo di massa che, fatta eccezione per i comuni dove si sono svolte anche le Amministrative, ha portato al voto percentuali bassissime di elettori. In questa particolare graduatoria che si aggira attorno al 30% spicca il dato della più alta percentuale registratasi a Francavilla M. dove si è registrato il 54,65% di affluenza (45,84% ad Amendolara, 42% ad Albidona, 40% a Rocca I. e 32,80% a San Lorenzo B.) e quelli più bassi di Alessandria del C. (15,27%) e Plataci dove, a fronte dei ben 1.112 potenziali elettori, hanno votato solo 311 persone, con una percentuale di affluenza del 16,46%. Fanno ancora più rumore i dati di affluenza dei comuni più grandi come Trebisacce dove ha votato solo il 29,77 degli aventi diritto e Villapiana dove sono andati alla urne solo il 27,17 degli elettori. Ma veniamo, in ordine alfabetico, ai dati fatti registrare nei 16 comuni dell’Alto Jonio nella competizione regionale. Albidona: elettori 1.667, votanti 881, schede bianche 215, schede nulle 32: Bruni 42,90, Occhiuto 47,63, De Magistris 8,20, Oliverio 1,26; Alessandria del C.: elettori 681, votanti 141, schede bianche 6, schede nulle 4: Bruni 55,73%, Occhiuto 36,64%, De Magistris 6,87, Oliverio 0.76; Amendolara: elettori 3.222, votanti 1.997, schede bianche 293, schede nulle 47: Bruni 39,77, Occhiuto 48,69, De Magistris 10.45, Oliverio 1,10. Canna: elettori 749, votanti 276, schede bianche 9, schede nulle 13: Bruni 54,72%, Occhiuto 40,16%, De Magistris 5,12, Oliverio 0; Castroregio: elettori 284, votanti 129, schede bianche 5, schede nulle 1: Bruni 39,84, Occhiuto 53,66, De Magistris 5,69, Oliverio 0,81; Cerchiara di C.: elettori 2.328, votanti 984, schede bianche 12, schede nulle 16: Bruni 36,61, Occhiuto 58,58, De Magistris 3,97, Oliverio 0,84.Francavilla M: elettori 2.520, votanti 1.089, schede bianche 156, schede nulle 53: Bruni18,50, Occhiuto 72,94, De Magistris 7,25, Oliverio 1,31; Montegiordano: Elettori: 1.901, votanti 872, schede bianche 21, schede nulle 21: Bruni 22,29, Occhiuto 35,90, De Magistris 41,20, Oliverio 0,60; Nocara: elettori 348, votanti 154, schede bianche 5, schede nulle 8: Bruni 26,95, Occhiuto 69,50, De Magistris 3,55, Oliverio 0; Oriolo: elettori 2.053, votanti 846, schede bianche 10, schede nulle 22: Bruni 34,40, Occhiuto 54,91, De Magistris 9,46, Oliverio 1,23; Plataci: elettori 1.112, votanti 311, schede bianche 6, schede nulle 3: Bruni 43,38, Occhiuto 38,74, De Magistris 17,22, Oliverio 0,66; Rocca Imperiale: elettori 3.351, votanti 1.772, schede bianche 40, schede nulle 30: Bruni 62,81, Occhiuto 34,02, De Magistris 2,94, Oliverio 0,24; Roseto Capo Spulico: elettori 2.133, votanti 1.024, schede bianche 29, schede nulle 10: Bruni 64,97, Occhiuto 29,64, De Magistris 5,08, Oliverio 0,30; San Lorenzo Bellizzi : elettori 642, votanti 404, schede bianche 60, schede nulle 1: Bruni 30.90, Occhiuto 58,31, De Magistris 10,50, Oliverio 0.29; Trebisacce: elettori 8.098, votanti 3.569, schede bianche 86, schede nulle 120: Bruni 48,59, Occhiuto 40,41, De Magistris 10,67, Oliverio 0,33; Villapiana: elettori 4.773, elettori 1.903, schede bianche 31, schede nulle 35: Bruni 36.80, Occhiuto 51,55, De Magistris 10,67, Oliverio 0,76.
Pino La Rocca