Utilizzare un oggetto naturale e semplice, come un sasso, o un pezzo di legno, o un oggetto da personalizzare, per realizzare, grazie al prezioso dono della manualità supportata dall’ingegno e dalla creatività, un piccolo capolavoro, una vera e propria opera d’arte.

E’ quello che fa, ormai da anni, Carmela Delfino, di Trebisacce che ha fatto della passione di dipingere a mano libera su qualsiasi tipo di oggetto, la colonna sonora della sua vita. Del resto l’arte di dipingere i sassi e le rocce come linguaggio di comunicazione veniva praticata fin dai tempi preistorici e lo dimostrano i tanti graffiti dipinti dai nostri antenati prima ancora che fosse inventata la scrittura. Creare oggetti d’arte attraverso la manualità è stata infatti la prima forma d’arte e anche le grandi opere pittoriche dei nostri pittori più celebri non nascono nelle Università e nelle Accademie ma nascono nelle botteghe artigianali rinascimentali. Dando quindi sfogo alla sua fantasia artistica, oltre che ad una straordinaria manualità, Carmela Delfino, adoperando le vernici e i colori acrilici dei pittori e utilizzando come tela soprattutto le pietre del mare, che a Trebisacce non mancano di certo, realizza piccole opere d’arte scegliendo di volta in volta e, su richiesta, fiori, frutti, pesciolini, farfalle, scorci panoramici di Trebisacce e dintorni che lei stessa personalizza e correda dell’apposito magnete in modo da farne il ricordo perenne di un evento importante. Ma Carmela Delfino, oltre a scegliere meticolosamente i sassi come tela delle sue creature, adopera la sua straordinaria manualità e fantasia in mille modi diversi utilizzando materiali “umili” come le pietre, il legno, la stoffa… ma anche materiali “nobili” come l’alabastro da utilizzare come oggetti soprammobili o come fermacarte e anche oggetti e accessori diversi, tra cui bigiotteria di alta qualità, tutti realizzati rigorosamente hand-made (a mano). Per far conoscere tutta la variegata rassegna delle sue creature, la brava artista trebisaccese ha aperto una pagina su FB intitolata “CarmelArt”, attraverso la quale presenta le sue splendide creazioni e si relaziona con i tanti ammiratori, ma soprattutto le tante ammiratrici delle sue creazioni artistiche, frutto di fantasia, di talento e di quella manualità che ne fa una delle più affermate artiste della “Rock Painting Art”, cioè l’arte primordiale di dipingere sulle rocce e sulle pietre, che può regalare soddisfazioni e gratificazioni psicologiche inaspettate e che perciò sta appassionando migliaia di persone in tutto il mondo.
Pino La Rocca