Da venerdì 31, caduti 40 cm di neve.
SARACENA – Turismo montano, a Novacco parte la stagione degli sciatori. Con l’arrivo del freddo è scesa la neve sulla montagna del Paese del Moscato Passito. 40 centimetri di manto bianco a disposizione di tutti gli amanti dello sci di fondo.  Oltre 4 km di piste e tanti percorsi praticabili dai più esperti, che si snodano sui confinanti pianori di Masistro e Caramolo. Enogastronomia, qualità, ospitalità e servizi. Il Ristorante immerso nella neve è pronto deliziare i palati dei turisti con i prodotti tipici locali e a Km0. Sarà garantito il servizio prestito degli sci, le scarpe e l’istruttore. Da VENERDÌ 31 piste aperte.
Continua in questa direzione l’impegno dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Mario Albino GAGLIARDI che, fin da subito ha creduto e puntato sulle potenzialità degli splendidi pianori di Saracena.

Prezzi convenienti, rifugi attrezzati per un totale di 50 comodissimi posti. Assistenza professionale garantita.

Dallo sci di fondo sulle piste tracciate al nord walking alle ciaspolate, sono diversi gli sport che si possono praticare, in paesaggio da favola. Offre questo ma non solo il pianoro di Novacco ad oltre 1300 metri sul livello del mare.

Sono sempre numerosi i visitatori che arrivano a Novacco per passare un week end all’insegna del divertimento, del relax e del buon cibo. Specialmente dalla vicina Puglia.

 Anche questa volta, Novacco è pronta a ricevere turisti da ogni dove. -(Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).