Vertice in Prefettura a Cosenza: rafforzati i controlli dopo il ritrovamento dei corpi bruciati di Giuseppe Iannicelli, della compagna marocchina e del nipotino di 3 anni. Tre le ipotesi principali sul movente: vendetta, delitto passionale, regolamento di conti.
LEGGI TUTTO ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.