Un messaggio di necessaria condivisione sociale, di recupero della memoria storica cittadina e di importanza della continuità istituzionale, autentico valore aggiunto della coesione e prolificità di una comunità locale. È, questo, l’obiettivo che come Amministrazione Comunale, d’intesa con il Presidente del Consiglio e con i gruppi di opposizione e di maggioranza, attribuiamo e vogliamo trasmettere con il riconoscimento della nostra massima assemblea democratica, in programma per domani (GIOVEDÌ 19), del CASTELLO D’oro a tutti i Sindaci che si sono susseguiti alla guida della nostra cittadina in questi anni. Il nostro vuole essere il riconoscimento unanime verso il contributo prezioso e fattivo dato alla crescita di Villapiana da quanti ci hanno preceduto. Le persone passano e le istituzioni restano. Ecco perché, soprattutto in un periodo di crisi, non solo economica, , ma anche di motivazione personale nell’impegno politico, vogliamo contribuire ad inscrivere nella durata e nella memoria collettiva, con gratitudine ed affetto, l’impegno di quanti hanno voluto e saputo servire la cosa pubblica, con idee, progetti, visioni e sacrifici.

È quanto dichiara il Sindaco Roberto RIZZUTO in vista dell’importante evento previsto per domani GIOVEDÌ 19 DICEMBRE alle ORE 18 presso la sala consiliare: il Conferimento dell’onorificenza “Castello D’Oro” a tutti gli ex sindaci di Villapiana.

Una targa, raffigurante il Castello di Villapiana, verrà consegnata durante il consiglio comunale ad hoc, al dottore Eugenio GENTILE, all’l’ingegnere Vito Antonio LA REGINA, all’avvocato Paolo MONTALTI, al professore Gianni MAZZEI, al dottore Luigi BRIA e a Nino FEILLACE. –  (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).