• Home

Carabiniere corrotto, paese infetto (di sfiducia)

In questi giorni tutti gli organi d’informazione nazionali si stanno occupando degli ultimi sviluppi giudiziari relativi al pestaggio da parte d’alcuni carabinieri che, nel 2009, a Roma, provocò la morte di Stefano Cucchi. In questi giorni è cominciato pure il processo nei confronti d’alcuni carabinieri accusati d’avere violentato, l’anno scorso a Firenze, due studentesse straniere. Nei mesi scorsi, qui in Calabria, un maresciallo dei carabinieri forestali, addirittura ex consulente d’un ex ministro dell’Ambiente indagato per corruzione, è stato arrestato con accuse gravissime di corruzione e collusioni con gli sporchi affari della ’ndrangheta di Cirò. Nei mesi scorsi, qui a Corigliano Rossano

Cerchiara di Calabria: fa discutere l'affidamento del Parco Termale


«Giù le mani dalla piscina!». Lo denuncia il consigliere comunale di Minoranza Antonio Valentino che parla di un affidamento vantaggioso per l’affidatario della gestione del Parco Termale e del Centro Benessere ma pernicioso per le casse comunali e per i cerchiaresi. 

Crosia, l'appello del sindaco Russo: "Serve un nuovo Ufficio postale"

I gravi disguidi allo sportello di Mirto evidenziano una necessità ormai improrogabile

L’ufficio postale di Mirto chiude per inagibilità della struttura. Dopo le infiltrazioni d’acqua degli ultimi giorni, infatti, da ieri e senza alcun preavviso per i cittadini, la struttura ha chiuso i battenti, limitandosi a potenziare l’ufficio del Centro Storico. Tempestivo l’intervento dell’Amministrazione Comunale che ha immediatamente segnalato l’enorme disagio agli uffici competenti, chiedendo che in questa fase di ristrutturazione, per venire incontro all’utenza, si possa prolungare l’orario di apertura anche nel pomeriggio e nel caso in cui si allungassero i tempi di consegna dei lavori, di prevedere l’istallazione di un ufficio mobile, nel centro urbano di Mirto.

Villapiana al voto, i 5 Stelle vogliono correre da soli


I 5Stelle vogliono partecipare attivamente alla campagna elettorale della prossima primavera, ma lo vogliono fare da soli, con il proprio simbolo e con i propri candidati, al fine di affermare i principi ispiratori del Movimento e di non dover scendere a compromessi con nessuno. 

Trebisacce: nuova pavimentazione per il cortile della Scuola Primaria “Sandro Pertini”


Completati i lavori di ripristino della pavimentazione del cortile della Scuola Primaria S. Pertini. Da oggi, tutti gli alunni della Scuola Primaria di Trebisacce S. Pertini potranno giocare e accedere al plesso scolastico nella massima sicurezza attraversando un cortile completamente ristrutturato, forte di una nuova pavimentazione, nel quale sono state inserite anche tre panchine di colore rosso, simbolo della lotta contro ogni forma di violenza. 

Trebisacce: al via il Corso di Formazione Fitosanitario

L’amministrazione comunale in carica, in collaborazione con l’ARSAC (azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabre) e con il Consorzio dei Gardini di Trebisacce, organizza, per il secondo anno consecutivo il Corso di Formazione per il conseguimento del Patentino Fitosanitario valido per l’abilitazione all’acquisto, l’utilizzo e la vendita di prodotti fitosanitari.

Vigilanza Privata, Filcams-Cgil: "Negativo il tentativo di conciliazione con l'azienda. Avanti con lo sciopero"

Questa mattina, si è consumato l’ennesimo strappo con l’Istituto di Vigilanza notturna e diurna di Catanzaro. Nel corso della riunione convocata presso la Prefettura di Catanzaro, quale tentativo di raffreddamento e conciliazione richiesto dalla Filcams Cgil Calabria, si è cercato di affrontare i nodi della vertenza, 

Ecoross, avviato da Rossano il progetto rivolto alle scuole

Curiosità, attenzione e un’ottima preparazione di base, con la consapevolezza che ciascuno di noi, nel suo piccolo, può contribuire a salvaguardare l’ambiente e ad avere un territorio più pulito. Gli alunni della classe IV B della scuola primaria “Porta di Ferro” – area urbana Rossano – hanno risposto con grande entusiasmo nel corso del primo incontro nell’ambito del progetto ideato anche quest’anno dall’azienda Ecoross per gli istituti scolastici.

E ora Salvini si occupi di mafia, se vuole sfondare al Sud


Messi davanti a una forte e profonda incertezza, spaventati, com’è comprensibile che sia, di fronte ai pericoli, è normale chiedere a chi ci governa di “fare qualcosa”, soprattutto in tema di sicurezza personale e dei propri beni. Ne è stato consapevole Matteo Salvini, che sin dal suo insediamento al ministero dell’interno, si è affrettato a “fare qualcosa” per rafforzare la sicurezza dei cittadini, presentando e facendo approvare leggi e decreti sull’immigrazione clandestina e sulla legittima difesa, che, a suo dire, dovrebbero assicurarci una vita più tranquilla.

A Civita 200 delegati di MCL per il Congresso Provinciale


Ospite d'onore Bilbil Kasmi dei Sindacati Liberi e Indipendenti di Albania (SAUATT).

A quattro anni dal congresso di Altomonte il Movimento Cristiano Lavoratori si ritrova nella cittadina della tragedia del Raganello per ribadire il suo ruolo tra la gente e per la gente. Anni di intenso lavoro e di forte impegno sociale su tutto il territorio provinciale per costruire e radicare su quasi due terzi dei comuni del cosentino

La senatrice Abate (M5S) ha incontrato i dirigenti di Trenitalia


«Ho chiesto ufficialmente l’istituzione di un Frecciargento che raggiunga Roma in meno di quattro ore. Presto avremo risposte».

“Dopo l’incontro con il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli dello scorso luglio – spiega la senatrice Abate – ieri, finalmente, ho incontrato alcuni dirigenti nella sede di Trenitalia per chiedere l’istituzione di un Frecciargento che dalla Sibaritide porti a Roma. Nel corso di una lunga riunione, nella quale sono stata accompagnata dai colleghi deputati Francesco Sapia, Francesco Forciniti e Elisa Scutellà, 

Altri articoli...