Mormanno accoglie la formazione di Anusca

Domani nella città del Bocconotto e della Lenticchia la giornata di studio rivolta agli operatori dei servizi demografici della provincia di Cosenza sulle tematiche di attualità in materia di anagrafe e stato civile
Cambia la società, gli stili di vita, le relazioni. E di conseguenza cambiano anche le normative in materia di anagrafe e stato civile. Un mondo in continua evoluzione ha bisogno di operatori, in particolare dei Servizi Demografici, che siano capaci di allinearsi con le nuove esigenze della macchina burocratica.

 Proprio sulla nuove tematiche del vivere civile è improntata la giornata di studio che domani venerdì 15 giugno, vedrà coinvolti a Mormanno gli operatori della provincia di Cosenza che si occupano dei servizi demografici.

La giornata promossa ed organizzata da Anusca (Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d'Anagrafe) con il Patrocinio della Prefettura di Cosenza e del Comune di Mormanno, ed in collaborazione con il Comitato Provinciale di Cosenza punta l'attenzione sulla figura dell'ufficiale d'anagrafe e le convivenze di fatto approfondendo i principi generali, la fase di registrazione delle convivenze di fatto, la sua certificazione, gli aspetti generali del contratto di convivenza e la sua cancellazione dalle anagrafiche comunali. A relazione sul punto sarà Gianluigi Berardi, esperto di Anusca. Ma un focus verrà riservato anche alla donazione degli organi con l'intervento di Rino Mancini, coordinatore regionale del centro trapianti della Calabria che insieme ad Amelia Cicirelli (esperto Anusca) terrà una relazione sugli atti ed i procedimenti in capo all'Ufficiale di Stato civile sul testamento biologico e le unioni civili.

«E' con grande piacere - ha commentato il Sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina - accogliere nella nostra cittadina questo importante sessione di formazione provinciale. Siamo da sempre attenti alle tematiche che trasformano la società ed il vivere civile e ci piace approfittare di questa opportunità per approfondire ed ampliare il bagaglio culturale e professionale degli operatori della nostra municipalità per essere pronti ad affrontare, anche giuridicamente, le sfide moderne che la società ci impone».

Da lunedì - inoltre - il Comune di Mormanno sarà pronto a rilasciare la carta di identità elettronica, nuova frontiera della digitalizzazione amministrativa. Così come grande attenzione sarà riservata alla questione della donazione degli organi con campagne di sensibilizzazione che coinvolgano sempre più i cittadini.

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna