Saracena: il 9 e 10 giugno la Festa della Tarantella Calabrese

 

Giunta alla V° edizione, nata dalla passione di un gruppo di amici, si sta imponendo come un appuntamento importante per il mondo degli appassionati e dei cultori della più identitaria delle musiche calabresi. Saranno 2 giorni di energia pura quelli che si svolgeranno il prossimo fine settimana, il 9 e 10 giugno, a Saracena, il piccolo comune ai piedi del Pollino, già famoso per il particolare vino prodotto, il Moscato di Saracena, e per la grande attenzione, dei suoi cittadini, ai temi della raccolta differenziata e della qualità della vita.

 

 

Angelo Alfano, il giovanissimo ideatore e fondatore dell’evento non ha dubbi: “abbiamo tessuto tante relazioni in questi anni e con l’edizione primaverile dell’evento, siamo pronti ad accogliere tutte le anime della Tarantella Calabrese”. La festa è nata tra le aule dell’Università della Calabria e in quel “fermentatore” culturale ha visto i primi destinatari dell’invito: “venite a Saracena, ci sarà una grande festa, la Festa della Tarantella Calabrese”. Poi in questi anni la tenacia degli amici-organizzatori ha fatto si che la festa diventasse un riferimento regionale.

L’evento si sviluppa su 2 giorni e prevede diversi momenti: oltre alla festa vera e propria, anche approfondimenti e formazione con gli stage di tamburello e danza, quest’anno tenuti dal maestro Ciccio Nucera, il mercatino dei prodotti dell’artigianato enogastronomico e artistico, i concerti e il momento clou con la grande adunata di tutti i suonatori calabresi che suoneranno, tutti, a turno sul palco centrale.

L’organizzazione e la gestione operativa della festa è in capo alla Pro Loco “Sarucha”, si avvale del supporto di tante piccole aziende del comune ospitante e del territorio e ha la partnership istituzionale e il contributo del Comune di Saracena. “ E' un grande momento di popolo e siamo felici di dare il nostro contributo all’evento” dichiarano all’unisono il sindaco Renzo Russo e  l’Assessore Rosanna Propato, che hanno lavorato insieme all’organizzazione in queste settimane per predisporre tutte le iniziative per accogliere gli ospiti che Saracena si appresta a ricevere.

Programma
Sabato 9
ore 19
stage di ballo e tamburello 
M° Ciccio Nucera (iscrizione gratuita)
ore 20
raduno dei suonatori
Domenica 10
ore 16
sfilata gruppo folkloristico “I Castruviddari”
ore 21
Karaballandofolk (Angelo Lo Tufo) in concerto

* tutti i giorni dalle 18 gruppi spontanei di suonatori e mercatino dei prodotti tipici e artigianato

   

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna