Re Carnevale ha la sua Madrina, Giada Sartori sedicenne studentessa di Morano Calabro frequentante la III A del Liceo Scientifico Mattei di Castrovillari. Secondo posto per Nadia Pace, a cui è andata la fascia di “Miss Sorriso”. Fascia di “Miss Carnevale” assegnata invece a Rosmary Gerbasi, mentre Giada Gaeta si è aggiudicata la fascia di “Miss Eleganza” e Ilenia Muzzalupo, quella di “Miss Maschera”. 

La giuria presieduta da Francesco Pucci  della “v.eneti”, era composta dai giornalisti Michele Martinisi e Francesca Aversa, dal wedding planner, Danilo Di Marco, dalla fotografa, Daniela Roganska, dalla sales manager blooker, Alessandra Russo e dall’estetista, Rosanna Longo. Dodici le aspiranti Madrine che hanno preso parte all’evento ideato da Carlo Catucci e dal direttore artistico, Gerardo Bonifati provenienti non solo da Castrovillari ma anche dai paesi limitrofi. Sul palco, non soltanto bellezza, ma spigliatezza e padronanza delle materie studiate all’interno del proprio istituto, ma anche di attualità. La serata, presentata da Carlo Catucci e da Marco Graziadio ha visto sul palco del Sybaris anche la Madrina uscente, Erika Cosma. Non sono mancati momenti dedicati alla danza con le esibizioni degli allievi della scuola di ballo, “Sarà Danza”, “Cuba Danza” e del “Sogno Latino Ballet Academy” e alla magia con il bravissimo Eligio Annicchiarico. Ad incoronare la neo eletta Madrina, il presidente ed il direttore artistico della Pro loco,rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati soddisfatti della riuscita della manifestazione. Ora il primo impegno della neo eletta “ Madrina”, Giada Sartori, sarà quello di aprire il corteo di Re Carnevale in programma giovedì 8 febbraio alle ore 17,30 nella centralissima Piazza Municipio, all’or quando si darà inizio ufficialmente ai festeggiamenti e si aprirà la porta alla gioia e al mascheramento che durerà fino a martedì 13 febbraio.Questa sera, con inizio alle ore 20,30, sempre nel Teatro Sybaris, la prima delle tre serate di“ Scuola di Danza” a confronto.

( Foto di Pino Iazzolino e Michele Martinisi)

Per chi volesse sostenere l’evento, lo può fare attraverso la “Lotteria del Carnevale”,
Il Carnevale di Castrovillari, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale, la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la BCC Medio Crati, la Gas Pollino , la Provincia di Cosenza, il MIBACT, la F.I.T.P., lo IOV, l’UNPLI, il Comitato difesa consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati, impreziosita da i brand A.C.T. ( Ambiente, Cultura,Turismo) e Castrovillari Città Festival.
Castrovillari 5 febbraio 2018

UFFICIO STAMPA
Anna Rita Cardamone   

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo