La FIOM CGIL denuncia il comportamento antisindacale della MKE Srl

CASTROVILLARI - La FIOM CGIL è costretta ancora una volta a denunciare l’atteggiamento arrogante e beffardo dell’azienda MKE Srl di Catanzaro, che gestisce in appalto l’impianto della depurazione delle acque sito nel comune di Castrovillari. Come si ricorderà i 2 dipendenti, già in stato di agitazione , il giorno15 u.s. si sono astenuti dal lavoro per protestare per il mancato pagamento delle due mensilità maturate (marzo e aprile). 

Stampa Email

Il Consiglio di Stato sospende sentenza TAR su Aiello

Sconvocato il Consiglio comunale in programma per domani 
CROSIA – Il Consiglio di Stato sospende l’esecutività della sentenza del Tribunale amministrativo della Calabria per il reintegro in Consiglio comunale di Teresa Aiello. Pertanto, il Consiglio comunale convocato per domani (venerdì 18), al fine di procedere alla surroga, è stato sconvocato dal presidente dell’Assise, Francesco Russo.

Stampa Email

Leone:"basta sprechi, la misura è colma"

VILLAPIANA - «La misura è ormai colma: basta con lo sperpero di denaro pubblico in inutili costituzioni in giudizio e in pareri legali altrettanto inutili. Gli amministratori in carica facciano il loro dovere assegnando i lavori subito dopo l’appalto, senza cincischiare, senza sperperare i soldi della comunità e senza incorrere nelle sanzioni (150mila euro) della Comunità Economica Europea». A rincarare la dose rispetto alle critiche mosse sullo stesso argomento dal Direttivo del PD è Giuseppe Leone, politico di lungo corso

Stampa Email

Broccolo (SI),considerazioni sull'attuale momento politico

A distanza di due mesi dalle elezioni politiche a ben guardare la situazione generale ed in particolare quella calabrese, viene da rovesciare il celebre adagio: Se Atene piange, Sparta non ride”. L’insolita maggioranza “carioca” si dibatte in una stravolgente operazione contrattuale che molto sa di anticostituzionalità(Sparta vincitrice della guerra-del Peloponneso-)ed Atene piange i suoi caduti eccellenti troppo impegnati negli anni passati a sfidare il comune senso della sopportazione.

Stampa Email