Paludi accoglie Parlamentari calabresi

Sabato 9, ore 18 nella Sede comunale: Baldino, Forciniti, Sapia, Scutellà  
PALUDI  – PALUDI ACCOGLIE I PARLAMENTARI CALABRESI. Domani, SABATO 9 GIUGNO, alle ORE 18, nella sede comunale interverranno Vittoria BALDINO, la prima cittadina di PALUDI ad essere eletta in Parlamento e i rappresentanti di questo territorio eletti nel Collegio Calabria 1 per il Movimento 5 Stelle Francesco FORCINITI, Francesco SAPIA ed Elisa SCUTELLÀ. All’evento parteciperanno anche i Sindaci dei comuni limitrofi e Davide TAVERNISE, consigliere Movimento 5 Stelle del Comune di CROSIA. A seguire ci sarà l’incontro con i cittadini durante il quale i Parlamentari 5 Stelle presenteranno le loro proposte.

 

 

Stampa Email

Riforma del welfare: la toppa peggio del buco

I correttivi apportati dalla giunta regionale creano il caos. Il consigliere Gallo: «Mancano le convenzioni: servizi erogati sulla parola»
Quando la toppa è peggio del buco. Rischia di provocare uno sconquasso ben peggiore della sentenza con cui il Tar ha cassato la riforma del welfare la delibera con cui la giunta regionale, all’indomani del pronunciamento dei giudici amministrativi, ha adottato una serie di misure che – nelle intenzioni del governo regionale – avrebbero dovuto mettere in sicurezza il settore dell’assistenza socio-sanitaria fino all’approvazione di nuove e più articolate misure. 

Stampa Email

Agenda urbana e sviluppo aree interne, Laura Ferrara (M5S): “continua l'immobilismo della Regione”

«Mentre Oliverio annuncia a destra e a manca i 100 milioni per i borghi la Commissione europea ci fa sapere che la Regione è in forte ritardo con l'attuazione delle politiche di sviluppo delle aree interne». Laura Ferrara, eurodeputata del Movimento 5 Stelle, ha ricevuto in questi giorni la risposta alla sua doppia interrogazione alla Commissione europea, sui ritardi relativi alla politica di sviluppo territoriale integrato.

Stampa Email

Cassano/ Guerrieri: un Centroinformazioni turistico a Marina di Sibari


Con l'estate ormai alle porte, ci sono delle valutazioni da fare per la nostra bellissima costa che ricade anche nel territorio del Comune di Cassano all'Ionio. Purtroppo nel silenzio della politica, centinaia di famiglie di Cassano aprono le loro attività commerciali o lavorano come dipendenti nelle nostre zone turistiche, non solo a ridosso del mare. 

Stampa Email