Si è Tenuta oggi pomeriggio la riunione fra gli On.li Deputati Francesco FORCINITI, Francesco SAPIA , Elisa SCUTELLA’ e la Senatrice Rosa Silvana ABATE, portavoce rispettivamente della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica del M5S eletti nella nostra circoscrizione ed i componenti della segreteria di Cosenza del sindacato “LeS-UGL Libertà e Sicurezza” Polizia di Stato nella persona del Segretario Generale Provinciale Quintino De Luca ed il Coordinatore nazionale Vincenzo Fusaro.

 L’incontro cordiale e costruttivo è stato incentrato sulla situazione che riguarda la questione “sicurezza” nel nostro territorio. Il segretario Quintino De Luca dopo aver ringraziato gli Onorevoli ed essersi complimentato per il risultato ottenuto nella consultazione elettorale del 4 di marzo ha augurato un proficuo svolgimento della legislatura oltre ai ringraziamenti dovuti al fatto di avere con sollecitudine accettato questo incontro, ha illustrato la situazione dal punto di vista della sicurezza nel nostro territorio e le problematiche croniche che riguardano la carenza di personale che affligge da anni il Commissariato di P.S. di Rossano adesso CORIGLIANO-ROSSANO e l’intero territorio, il Segretario DE LUCA si è soffermato sulla necessità di avere un innalzamento dell’attuale Commissariato di Polizia a Distretto di Polizia spiegando che solo questo passo garantirebbe a questo territorio un considerevole invio di uomini e mezzi tale da poter garantire un capillare controllo del territorio ed un contrasto alla criminalità adeguato allo spessore criminale che questa zona “vanta”, criminalità organizzata che da troppi anni è stata lasciato libera di proliferare in ogni sua forma, dallo spaccio di sostanze stupefacenti alle estorsioni ai furti , questo grazie anche ai tagli che i vari governi hanno effettuato alle forze dell’ordine nel nostro comprensorio ed alla chiusura del TRIBUNALE DI ROSSANO. Problema questo più volte segnalato dalla nostra organizzazione sindacale anche con manifestazioni pubbliche quali quella del 06 di maggio dello scorso anno tenutasi a Rossano. Adesso, con l’unificazione dei due Comuni di Corigliano e Rossano non è più possibile procrastinare l’innalzamento del Commissariato a Distretto di Polizia. Il Comune di CORIGLIANO-ROSSANO è diventato il terzo Comune della Calabria per numero di abitanti merita quindi un intervento incisivo e definitivo e risolutore per quanto riguarda la sicurezza dei cittadini, LeS-UGL chiedono con forza agli Onorevoli intervenuti all’incontro di mettere in atto ogni iniziativa volta a risolvere le numerose criticità che riguardano la sicurezza, sottolineando che un territorio oppresso dalla criminalità dal malaffare e dalla paura non è un territorio vivibile libero di proliferare e crescere. Gli Onorevoli intervenuti si sono mostrati disponibili nella risoluzioni delle problematiche esposte, ed in quanto persone che vivono il nostro territorio ne conoscono bene tutte le dinamiche, a promuovere ogni tipo di iniziativa e di mettere in campo ogni iniziativa che possa rendere questo territorio sempre più vivibile e fruibile a tutti, ad iniziare dall’innalzamento del Commissariato a Distretto ed all’ apertura del Tribunale.

Quintino De Luca Segreteria Provinciale “LeS UGL” Cosenza.
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo