Morano: De Bartolo revoca le deleghe agli assessori Severino e Forte

Al loro posto entrano Rocco Antonio Marrone e Rosanna Anele
Terremoto in Giunta: il sindaco Nicolò De Bartolo licenzia gli assessori Biagio Angelo Severino e Sonia Forte. E designa al loro posto il consigliere di maggioranza Rocco Antonio Marrone, vicinissimo alle posizioni del primo cittadino, e l’arch. Rosanna Anele, tecnico di provata professionalità, con esperienze dirette nella precedente legislatura.

 

«Essendo venuta meno la fiducia nei riguardi di due componenti l’esecutivo – dichiara il sindaco di Morano – in presenza di insanabili divergenze, ritenendo dover tener fede con lealtà e sino in fondo al mandato elettorale, coerentemente con i principi e le convinzioni che guidano il mio operare e l’azione amministrativa, dopo lunga riflessione maturata e condivisa dall’intero gruppo di maggioranza, in serenità di coscienza, anche in prospettiva futura, ho deciso di revocare le deleghe agli assessori Severino e Forte. Contemporaneamente nomino nelle cariche vacanti il consigliere Rocco Antonio Marrone e l’arch. Rosanna Anele. Ringrazio gli uscenti per il contributo offerto e auguro buon lavoro ai subentranti».

Equilibri mutati, dunque, e nuovo assetto nella squadra di governo. Alle due new entry è affidato il compito di misurarsi in prima persona con i problemi della comunità. In particolare De Bartolo ha così distribuito le competenze:

- Marrone: Turismo, Sport e Spettacolo; Cultura, Musei e Teatro; Pubblica istruzione; Rapporti con le Associazioni.

- Anele: Agricoltura e forestazione; Regolamenti agrari e rapporti con i Consorzi di bonifica; Ambiente e Verde pubblico; Welfare, Politiche sociali e del Lavoro; Sanità.

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna