Villapiana: per il PD il Comune sperpera il denaro pubblico

Nonostante il Comune disponga nella sua pianta organica di ben quattro tecnici, gli amministratori in carica investono 100mila euro di fondi del bilancio comunale a favore di tecnici esterni per la redazione di progetti relativi a opere pubbliche. Tutto questo, secondo la Minoranza del PD, si chiama “sperpero” di denaro pubblico. 

L’Ufficio Tecnico del Comune di Villapiana, secondo quanto scrivono i dirigenti del Circolo Locale del PD, nella sua pianta stabile si avvale della presenza di un ingegnere, di un architetto, di un geologo e di un geometra, figure professionali adeguate a svolgere qualsiasi tipo di progettazione. Fatta questa premessa e per rimanere ancorati ai fatti, nella stessa nota viene evidenziata la nota-spesa destinata a coprire gli incarichi professionali di tecnici esterni: «Ing. Rossella Motta (33.500,00 euro), Arch. Fabrizia Berlingieri di Cosenza (29.750,00 euro), Arch. Rosario Buontempo (38.000,00). Viene inoltre affidato – si legge ancora - un incarico tecnico all’Arch. Luigi Cesare Milillo, già dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Villapiana fino al 2014 e poi rimosso proprio dal sindaco Montalti. Anche in questo caso - si legge a commento di quest’ultima spesa – il sindaco ritorna sui suoi passi e, dopo aver sbandierato sui palchi della campagna elettorale l’allontanamento dello stesso tecnico, lo richiama, riconoscendone le indubbie qualità professionali, sottovalutando il fatto che questo solo incarico costerà al Comune 28.000,00 euro che corrisponde, più o meno, alla stessa somma che l’Arch. Milillo percepiva per un anno di lavoro alle dipendenze del Comune». Altra cosa che viene segnalata sempre dai dirigenti del PD locale è il fatto che il Comune fa ricorso a piene mani a professionisti esterni facendo un chiaro torto ai professionisti del luogo. «Giovani professionisti villapianesi, – è il monito rivolto ai giovani professionisti del luogo - non meritate questa discriminazione: Villapiana non merita tutto questo!».

Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Commenti   

0 #1 Luigi Cesare Maria 2018-03-16 09:54
Non sono abituato a rispondere sui social alle considerazioni che riguardano la mia persona ma, questa volta, per rispetto che nutro per la verità delle cose, mi corre l’obbligo di farlo.
Tutto ciò che è stato scritto riguardo alla mia persona è coscientemente falso.
Già prima delle elezioni amministrative del 2014, pur non conoscendo l’esito delle votazioni, avevo considerato chiusa la mia positiva esperienza lavorativa nel Comune di Villapiana in qualità di responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale che ormai si protraeva da circa 14 anni.
Solo per rispetto all’Ente che mi aveva ospitato ho continuato ad espletare il mio incarico fino a settembre 2014.
Nessuna “cacciata”, pertanto da parte dell’Amministrazione Montalti ma, ponderata e condivisa scelta personale.
Successivamente, in considerazione del ruolo che ricopro di Responsabile dell’Ufficio Comune di Gestione del PIT4, ho continuato ad intrattenere rapporti professionali con il Comune di Villapiana, come ho sempre fatto per tutti i Comuni aderenti all’Associazione (24 Comuni che vanno da Rossano a Rocca Imperiale).
In questo periodo l’Amministrazione Montalti mi ha sempre dimostrato apprezzamento per l’attività svolta e non ha mai messo in discussione le mie capacità professionali dovute, ritengo, se non altro, ai circa 40 anni di esperienza presso pubbliche amministrazioni.
Tanto è che sono stato interessato in qualità di professionista a redigere la Variante al Piano Comunale di Spiaggia (Det. N. 324 Reg.Gen. n. 574 del 4.09.2017) per un importo di € 3.000,00 ed ultimamente sono stato incaricato di predisporre gli atti necessari alla partecipazione al Bando Ministeriale previsto dall’art. 1 comma 853 della Legge 205/2017 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020” (Det. N. 27 Reg.Gen. N. 49 del 2.02.2018) per un importo di € 2.577,50 e non “circa 28.000,00 euro” come indicato nel presente articolo.
Con questo credo di aver riportato alla verità la questione che mi riguarda e spero che la prossima campagna politica riguardi i contenuti e non le persone.
In bocca al lupo.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna