La spinosa questione relativa alle “trivellazioni” nel mare Jonio al centro di un incontro-dibattito in programma venerdì pomeriggio alle ore 18.00 presso il Centro Polivalente di via XXV aprile di Trebisacce. A promuoverlo è “Potere al Popolo” un partito giovane che su questo scabroso argomento, e su altri argomenti che afferiscono soprattutto la salvaguardia ambientale, vuole dire la sua rispetto al governo nazionale giudicato troppo indulgente e permissivo rispetto alle lobby del petrolio.

 Nell’occasione il nuovo partito, in vista delle Politiche del 4 marzo, presenterà i candidati destinati a rappresentare la Sibaritide e l’Alto Jonio. Si tratta, a differenza dei partiti storici nelle cui fila si registra un legittimo risentimento a causa delle scelte operate dall’alto, di candidati scelti liberamente dal basso e quindi non imposti dall’alto. Questi, come è ormai noto dopo la presentazione della squadra avvenuta qualche giorno addietro a Corigliano, i candidati di “Potere al Popolo”: Francesco Campolongo, Franco Coricello, Peppino Delia, Mario Gallina, Pina Sangineto, Attilio Scola e Antonella Spadafora con i quali il nuovo soggetto politico intende eleggere «un “Parlamento della strada” che nasce – si legge - dalle proteste e dalle lotte quotidiane che sono cuore e anima di una vera attività politica che non si sveglia solo in occasione delle scadenze elettorali». Attraverso l’incontro-dibattito, secondo una breve nota-stampa, “Potere al Popolo” intende focalizzare ancora una volta come, sul tema delle trivellazioni, il rapporto tra gli enti locali e il governo centrale, al di là delle consuete alleanze strumentali, si sia del tutto inaridito. «Lo Stato – si legge nella nota-invito - continua a concedere permessi di ricerca in mare, lungo le coste del nostro Sud, e a terra, in Calabria, in Basilicata, nelle Marche, in Sicilia, ovunque. Lo potremmo definire semplicemente un colpo di mano se invece - conclude amaramente la suddetta nota - non si trattasse di una cosa molto più seria, estesa e grave che si chiama strategia energetica nazionale».
Pino La Rocca
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo