Dopo un confronto con Regione e INPS,  sembrerebbe che la convenzione per il pagamento dei tirocini negli enti locali sia solamente oggi 6 dicembre in dirittura d'arrivo.Pertanto appare chiaro che la nota diramata dal Dg settore Lavoro della Regione Calabria in cui diceva che il 27 novembre era stata completata ogni operazione non era veritiera, come non era veritiero l’impegno del pagamento assunto dal Governatore entro il 16 novembre.

A dimostrazione che chi opera per la disintermediazione sindacale e divisione tra i lavoratori crea solo confusione e non fa il proprio bene, né quello dell'ente che rappresenta, né ai lavoratori, né alla Calabria tutta.
Ci interessa poco la polemica sterile, preferiamo dedicarci a rappresentare i bisogni dei calabresi, ma risolto il "pagamento dei tirocini" sarà il tempo della verità, della trasparenza e della legalità.
Fermo restando che in assenza di risposte certe metteremo in campo azioni di lotta ancor più incisive, valutando azioni legali che mettano in mora la Regione Calabria, vera responsabile di questo ritardo.
La Regione Calabria ha dimostrato superficialità nella gestione della questione e inadeguatezza. Riteniamo fondamentale, come già proposto il 16 novembre, la definizione di un PIANO STRAORDINARIO PER IL LAVORO in Calabria, per dare risposte in termini di "lavoro vero" a migliaia di calabresi.
Rimaniamo in attesa di conoscere la volontà del Governatore della Calabria in merito.

Catanzaro 7 Dicembre 2017 CGIL E UIL - Uiltemp
CALABRIA
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo