Giornata di mobilitazione dei lavoratori del cemento

Castrovillari - centro macinazione ITALCEMENTI
E’ stata indetta per il 7 dicembre la giornata di mobilitazione Nazionale dei lavoratori del cemento (FILLEA CGIL, FENEAL UIL e FILCA CISL). Alle ore 15.30, a Castrovillari, presso la sede del Parco Nazionale del Pollino, si terrà un incontro istituzionale tra i sindaci dei comuni di Castrovillari, Civita e Frascineto alla presenza del Presidente del Parco On. Domenico Pappaterra. 

Tema dell'incontro sarà la vertenza ITALCEMENTI.
Da quasi 10 anni la crisi, che ha colpito pesantemente l'edilizia, ha causato una profonda trasformazione del settore cemento; si è passati da una produzione di 47 milioni di tonnellate prodotte a soli 19 milioni.
La riorganizzazione della struttura produttiva ha visto diverse acquisizioni, la stessa ITALCEMENTI acquisita da HEIDELBERG CEMENT per fare un esempio, nonché la chiusura o la trasformazione di siti produttivi. Il centro di macinazione di Castrovillari subìsce in maniera pesante questa riorganizzazione passando da un organico di oltre 60 dipendenti ad appena 31 dipendenti, attualmente sostenuti da una CIGS che avrà termine (salvo proroghe) il 31 dicembre del 2018.
Proprio per questo grave esubero di personale, la FILLEA CGIL sta seguendo la vertenza a tutti i livelli (dal nazionale al territoriale) riuscendo ad aprire un Tavolo Regionale sulla vertenza, di cui – purtroppo - manca la convocazione da diversi mesi!
La giornata di mobilitazione del 7 dicembre servirà proprio a chiedere la riconvocazione del tavolo Regionale già in corso affinché si discuta della possibilità di riconversione di parte del sito e delle possibili politiche passive di accompagnamento per i Lavoratori vicino all'età della pensione.
Chiediamo, pertanto, a gran voce che venga immediatamente riaperto il Tavolo Regionale e convocato il tavolo Nazionale, #serveiltavolo!
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna