• Home
  • Notizie
  • Politica
  • NcS Cassano: Non spegnere i riflettori sui problemi di Marina e Laghi di Sibari

NcS Cassano: Non spegnere i riflettori sui problemi di Marina e Laghi di Sibari

CASSANO -  “Non dimenticateci” è l’appello che diversi residenti ed utenti di Marina e Laghi di Sibari ci hanno rivolto più volte in questo periodo, dove a poche settimane dalla conclusione di una “magrissima” stagione estiva si vedono abbandonati dalla presenza dell’amministrazione comunale.

I plessi turistici di Marina e Laghi di Sibari, nonostante siano come più volte ribadito, strategicamente importante per l'assetto urbano in grado di contribuire allo sviluppo del territorio, versano in uno stato di forte abbandono da parte della politica che amministra il territorio comunale.
Uno dei tanti problemi ancora irrisolti a Marina di Sibari è la potabilità dell’acqua che ancora oggi, nonostante siano stati spesi migliaia di euro ed effettuati tantissimi proclami nella risoluzione del problema, presenta delle condizioni visive ed olfattive tali da condizionarne l’uso. Tutto ciò avviene a danno dei residenti e degli utenti. Un’ulteriore aspetto che ci hanno segnalato è costituito dall’installazione di N. 2 Pensiline Fotovoltaiche “grid connect” per alimentare otto biciclette elettriche a pedalata assistita, realizzate con fondi pubblici, non entrate ancora in funzione o quantomeno collaudate, “materiale” da Striscia la Notizia.
L’allarme più grande che ci viene rivolto riguarda la sicurezza, poiché inizia ad essere meta preferita per sbandati ed immigrati più o meno clandestini, invece che di turisti.
Per quanto concerne i laghi di Sibari oltre all’onta di vergogna che gli eventi di quest’estate si sono abbattuti sul plesso nautico, siamo ancora in attesa di sapere come l’amministrazione comunale voglia risolvere il problema dell’insabbiamento del Canale degli Stombi e quali iniziative, dopo la beffa e lo “schiaffo” istituzionale che l’amministrazione regionale ha regalato al nostro territorio, siano in atto per la modifica da operare all’imboccatura dello stesso.
Non abbasseremo mai la guardia, poiché riteniamo che sia indispensabile continuare con la stessa forza e determinazione politica a condurre le attività di “controllo” del territorio per garantire ai cittadini i diritti e lo sviluppo che questo comune merita.

06/10/2017 Coordinamento Cittadino
Noi Con Salvini – Cassano All’Ionio

 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna