Il “Chidichimo”, in ossequio al Decreto n. 30, sarà gradatamente riaperto come “ospedale di zona disagiata” e, al termine del cro-programma, avrà un Pronto Soccorso h/24 con alcuni posti di OBI (osservazione breve - intensiva), un Reparto di Medicina con 20 posti-letto e una Chirurgia d’Emergenza con due sale operatorie, in cui eseguire interventi chirurgici in “day-surgery” nel quale sarà possibile effettuare interventi chirurgici o anche talune procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, in anestesia generale, loco-regionale o locale. 

Nove i punti all’ordine del giorno. Anche l’approvazione delle nuove tariffe TARI
 CROSIA  – Approvazione del Bilancio di previsione triennale 2017-2019, il Sindaco Russo convoca il Consiglio comunale. L’Assemblea civica è indetta, in seduta ordinaria, per il prossimo Giovedì 30 Marzo 2017, alle Ore 16.30, presso la sede temporanea del Palateatro comunale “Carrisi” in piazza Iannello a Mirto Crosia. Nove i punti all’ordine del giorno che saranno sottoposti all’Assise dei consiglieri. La seduta sarà aperta con l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti (punto 1). 

Nella suggestiva valle del Nikà, che traccia il limite tra le province di Cosenza e Crotone e dove parte della Storia dell’umanità molto probabilmente cambiò verso, stanno per riversarsi migliaia di tonnellate di rifiuti. E’ il paradigma preciso di come si intenda lo “sviluppo”della nostra terra. 

Il presidente del Consiglio comunale di Castrovillari, Piero Vico, su determinazione della conferenza dei capigruppo, ha convocato l’Assise municipale per giovedì 13 aprile, in prima seduta, alle ore 9,30, e per venerdì, 14 aprile, in seconda, sempre a partire dalla stessa ora per la trattazione del bilancio di previsione 2017/2019 con tutti i punti propedeutici al documento finanziario.

LUNGRO – Nonostante sia allo scadere del suo mandato (il secondo per la precisione) il sindaco di Lungro, Giuseppino Santoianni, non perde il suo spirito battagliero e punta il dito contro i ritardi sui bandi dei Piani di Sviluppo Rurale (Psr). Una critica dura a fronte di una problematica che non riguarda solo la sua comunità ma un'intera regione ed è quella della mancanza di lavoro. 

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.