Trebisacce: scuola, suona la campanella...auguri


 Col suono della mitica campanella è iniziato stamattina il nuovo anno scolastico e, in una cittadina che rappresenta il “centro-studi” di tutto il comprensorio, ecco puntuali gli auguri del primo cittadino Franco Mundo agli scolari ed agli studenti che tornano tra i banchi, o che varcano per la prima volta l’uscio della scuola per dare l’avvio a un nuovo segmento della vita. «Una nuova avventura formativa, - ha scritto il sindaco Mundo - sana e cruciale, che vedrà negli scolari e negli studenti i veri protagonisti del percorso di emancipazione e crescita del nostro Paese.

Un Paese che, come è del tutto evidente,– ha aggiunto il sindaco Mundo - attraversa un momento di grande difficoltà nel quale il lavoro langue, molte famiglie vivono un forte disagio e la fiducia nelle istituzioni vacilla. In questo difficile contesto – ha ammonito l’avv. Mundo - la scuola può essere un’ancora di salvezza se viene confermata la sua centralità nel sistema formativo delle nuove generazioni. E’ per questo che, nella consapevolezza dell’importanza che riveste la scuola nel difficile compito di istruire ed educare le nuove generazioni, consegno all’intera comunità scolastica dell’Alto Ionio cosentino e della città di Trebisacce, agli alunni, al corpo docente al personale ATA ed alle famiglie tutte, l’augurio mio personale, della Giunta municipale e dell’intero consiglio comunale, che guardano al vostro impegno scolastico con grande fiducia e speranza».
Pino La Rocca

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna