Nocara: lavoratori in mobilità senza salario da aprile


Lavoratori in mobilità senza salario da aprile: il sindaco scrive alla Regione per sollecitare il rispetto delle scadenze mensili in quanto si tratta di operai precari, giovani e padri di famiglia, che non godono di altri redditi e versano in gravi difficoltà economiche. Si tratta di 12 lavoratori in mobilità in deroga impegnati in un progetto part-time di 8 mesi finanziato dalla Regione e utilizzati alle dipendenze del comune.

Secondo quanto scrive il sindaco Francesco Trebisacce, hanno ricevuto il salario solo per i primi due mesi e poi più nulla. Da qui la legittima protesta e l’intervento del primo cittadino che si è recato a Catanzaro presso il Dipartimento per chiedere spiegazioni sul ritardato pagamento. L’unico funzionario presente ha attribuito i ritardi alla carenza di personale. Da qui la lettera del sindaco al presidente Oliverio, all’assessore Roccisano ed alla dirigenza del Dipartimento per chiedere che vangano rimosse al più presto le ragioni dei ritardi.
  Pino La Rocca  

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna