Trebisacce: il Rotary Club premia le Eccellenze locali


Alla presenza del Governatore del Distretto 2100 Salvatore Iovieno, del sindaco della città Francesco Mundo, di tutti i Soci del Club, dei i past-president’s del Club, dei dirigenti del Rotaract e Interact Trebisacce e di numerosi e prestigiosi rappresentanti rotariani della zona e di fuori, sabato 7 luglio, presso il Miramare Palace Hotel, si è svolta la solenne cerimonia di chiusura dell’anno sociale del “Rotary Club Trebisacce – Alto Jonio Cosentino” 

e la presentazione del programma del prossimo anno rotariano da parte del presidente dottor Pierluigi Aragona che, per scelta di tutti i Soci del Club, è stato riconfermato presidente per il secondo anno consecutivo. Sobria ma allo stesso tempo solenne la cerimonia che è stata aperta dall’inno nazionale e dall’inno rotariano a cui ha fatto seguito il crono-programma della serata coordinata dal presidente Aragona e aperta dall’intervento del Governatore Iovieno. Quest’ultimo, oltre a spronare tutti i rotariani calabresi presenti e ad incoraggiare l’ingresso nel Club di nuovi Soci, in particolare giovani, ha fornito le indicazioni sulle novità previste nel programma del Rotary che, come è noto, mirano a sviluppare una nuova generazione di leader, a fornire le risorse necessarie per rendere il mondo un posto migliore e fare della pace una priorità. All’intervento del Governatore Iovieno ha fatto seguito quello del presidente Aragona il quale, dopo aver fatto brevemente il bilancio delle attività svolte nel corso dell’anno rotariano passato che puntavano su tre obiettivi: spreco di risorse alimentari, donazione degli organi e valorizzazione dei Beni Culturali, si è soffermato sul progetto che il “Rotary Club Trebisacce Alto Jonio” intende sviluppare nel corso del prossimo anno e che, attraverso la valorizzazione delle eccellenze del territorio, mira ad avere un importate impatto economico e socio-culturale non solo su Trebisacce ma su tutto l’Alto Jonio. «Riparto da una situazione di privilegio – ha esordito il dottor Aragona – sia per la presenza stimolante del Governatore, sia perché da “ripetente” ho la possibilità di capitalizzare l’esperienza acquisita in questi 12 mesi». Delineando quindi gli obiettivi del progetto il dr. Aragona ha parlato di un territorio, quello dell’Alto Jonio, molto vasto e disgregato, composto da ben 15 comuni, ricchi di un ricco giacimento di risorse paesaggistiche, storiche, archeologiche ed enogastronomiche. «Nonostante queste risorse – ha commentato il presidente Aragona – il territorio stenta ad attrarre turismo perché non è capace di rendere fruibili queste potenzialità al turismo nazionale ed internazionale. E’ vero – ha osservato il presidente del Rotary– che mancano le infrastrutture (aeroporti, viabilità, ferrovie…) ma manca soprattutto la capacità di fare squadra e di mettere in rete queste risorse. E’ urgente quindi – ha concluso su questo tema il Cardiologo Aragona – lavorare per la realizzazione di un itinerario organico, capace di valorizzare il ricco patrimonio storico-ambientalistico puntando molto sull’enogastronomia, in grado – secondo il presidente Aragona – di stimolare la parte emozionale del turista e favorire quindi il turismo esperienziale». Dopo il breve saluto del sindaco Francesco Mundo, il programma della serata è proseguito con l’ingresso nel “Rotary Club Trebisacce Alto Jonio” delle giovani signore Francesca Serra Cassano e Maria Carmela Iocco presentate dal past-president Leonardo Micelli e infine con la consegna del “Premio alle Eccellenze Locali” che il presidente Aragona ha consegnato nelle mani di Mimmo Pinelli, accompagnato dalla sorella Rosa e dalla consorte Giusy Folda titolari de “La Trattoria del Sole” che, in rappresentanza della cucina calabrese, si sono affermati quali campioni assoluti nella finalissima de “La Prova del Cuoco” di quest’anno portando alla ribalta nazionale il nome della città di Trebisacce e dell’eno-gastronomia calabrese.

Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna