Cassano: riapre il Parco “Roberta Lanzino”

L’amministrazione straordinaria del comune di Cassano Ionio, ha organizzato per mercoledì 11 luglio, alle ore 11:00, la riapertura al pubblico del Parco “Roberta Lanzino”. Alla cerimonia, insieme ai commissari straordinari Mario Muccio, Roberto Pacchiarotti e Rita Guida, interverranno tra gli altri, il vescovo della diocesi di Cassano, monsignor Francesco Savino, Franco Lanzino e altri rappresentanti della Fondazione “Roberta Lanzino”, associazioni e comitati operanti sul territorio.

 

 

Chiaramente, saranno presenti anche i progettisti e direttori dei lavori, Arch. Mara Vincenzi e il geom. Diego Falcone, il rup , geom. Antonio Iannicelli e l’impresa Francesco Garofalo Costruzioni, che ha realizzato gli interventi di “Riqualificazione ambientale del Parco “Roberta Lanzino”. L’importo complessivo per realizzare i previsti lavori, è ammontato a 133 mila euro. L’intervento in questione, ha interessato un’area rimasta abbandonata da tempo a un progressivo e mortificante degrado, che si sviluppa a terrazze tra via Cimitero e via Corrado Alvaro.
Il parco, venne inaugurato dall’amministrazione del tempo, negli anni ottanta con una diversa denominazione, che successivamente venne cambiata in “Parco Roberta Lanzino”, per ricordare una vittima del femminicidio, la giovane ragazza cosentina, violentata e uccisa il 26 luglio 1988 lungo la strada di Falconara Albanese che percorreva a bordo del suo motorino per recarsi al mare.

Lì, 10.07.2018
Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni –

                     

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna