Trebisacce: si interviene sulla pubblica illuminazione

Continuano gli interventi di riqualificazione e di messa in sicurezza dei quartieri di tutto il centro abitato e delle strade urbane, soprattutto quelle periferiche. In particolare, secondo una nota proveniente dal “palazzo”, diverse strade urbane sono state oggetto di interventi di miglioramento dell’illuminazione pubblica. In questo contesto, grazie all’utilizzo di risorse di bilancio, sono stati installati nuovi pali e nuove lampade elettriche 

 

 

in via Luigi Sturzo, che sorge in località Pagliara e inoltre in via Socrate che si trova nella zona alta di San Martino, in un tratto del centralissimo Viale della Libertà in sostituzione della vecchia illuminazione e, infine, in via Craxi, altrimenti denominata “panoramica” che, confluendo su viale Europa, collega la parte alta della città con la Marina. «Si tratta – secondo quanto si legge nella stessa nota – di interventi significativi, che consentono, dopo molti anni, di riqualificare e rendere più sicure importanti strade urbane e nello stesso tempo arredare e rendere più vivibili anche le zone periferiche, garantendo gli stessi diritti ai cittadini che vi abitano. Tutto ciò – si legge infine - conferma l’attenzione dell’amministrazione comunale al recupero delle aree degradate e prive di servizi pubblici, garantendo così, oltre ad una maggiore sicurezza, un’illuminazione più moderna e, grazie all’utilizzo di lampade a led, anche un notevole risparmio energetico». Insieme alla pubblica illuminazione, secondo quanto chiedono tantissimi cittadini, attraverso l’utilizzo delle copiose risorse derivanti dai proventi del Tutor installato sulla S.S. 106 che tra l’altro hanno una destinazione obbligata, una maggiore e più incisiva attenzione andrebbe rivolta alla sicurezza stradale e quindi alla manutenzione del fondo stradale della viabilità cittadina attraverso la copertura delle innumerevoli buche di cui sono costellate alcune strade comunali non di periferia ma che, vedi per esempio via Fiume, ricadono nel cuore del centro abitato.
Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna