Pronto il…gelato al Biondo di Trebisacce!


ALTO JONIO - Pronto il…gelato al Biondo di Trebisacce! Tra tantissimi gusti di gelato disponibili nelle gelaterie della zona, da oggi gli abitanti dell’Alto Jonio ed i turisti in arrivo da questa parti, presso la nota Gelateria “Bianconero” di Villapiana Lido possono gustare il nuovo gelato al Biondo di Trebisacce. Si tratta, come è noto, dell’arancia tardiva tipica che si coltiva negli aranceti di Trebisacce.

 

 Il gustoso gelato nasce dalla creatività e condivisione di due persone che da sempre si spendono per valorizzare questo prodotto di eccellenza del territorio che negli ultimi anni, oltre ad essere trasformata in ottima marmellata dalla nota azienda “Sole-Frutta di Trebisacce, sta trovando spazio nella pasticceria, nella cucina ed ora anche nella gelateria artigianale. Il merito è di Piero Bianco di Villapiana, proprietario e gestore della gelateria “Bianconero” e di Francesco Catera di Trebisacce studente universitario e produttore in Trebisacce del famoso Biondo Tardivo. La ricetta del gelato è dunque merito di questo binomio di giovani, accomunati peraltro dal tifo per la Juventus, tanto da averlo denominato ”Il gelato juventino”. Per la cronaca va ricordato che il “Biondo Tardivo” di Trebisacce è un’arancia dal sapore sapido e dal succoso contenuto organolettico che, a ragione del particolare micro-clima degli aranceti di Trebisacce, rimane a lungo sulla piana, si può raccogliere da marzo a maggio e, custodito al fresco del frigorifero, si può quindi consumare tranquillamente anche d’estate con i suoi molteplici impieghi eno-gastronomici. Il Biondo Tardivo ha una buccia sottile, una polpa molto ricca di succo ed un sapore intenso, adatto perciò ad essere consumato anche come spremuta fresca, o tagliato in insalata per dare un tocco rinfrescante alle tavole estive, o trasformato in marmellata. «Il nuovo gusto di gelato – ha commentato il giovane Francesco Catera, universitario amante della sua terra - andrà così a soddisfare il palato anche dei clienti più esigenti che non potranno fare altro che richiederne il bis. Del resto – ha aggiunto Francesco Catera - la gelateria “Bianconero” di Villapiana ha al suo attivo una lunga tradizione tramandata dai nonni alle generazioni successive e l’esperienza maturata conferisce un valore aggiunto alla già apprezzata qualità dei vari gusti del gelato artigianale tra cui, d’ora in poi, il gelato…al Biondo di Trebisacce. Proviamo allora – è l’appello di Francesco Catera presidente del Club Juventus Doc Trebisacce Bianconera” questa gustosa innovazione che è capace di promuovere e valorizzare il nostro territorio e di appagare il nostro palato».
Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna