Cassano: nominato il CdA di Casa Serena

La Commissione Straordinaria che amministra il Comune di Cassano All’Ionio, composta dai vice prefetti Mario Muccio, Roberto Pacchiarotti e dalla dirigente di prefettura Rita Guida, a seguito delle più recenti dimissioni di Vittorio Martucci, in qualità di rappresentante della Regione Calabria, datate 2 maggio scorso, nel constatare che il Consiglio di Amministrazione di Casa Serena “Santa Maria di Loreto”, già monco di altri due componenti, 

quindi non in condizione di operare, a norma dell’articolo 7 comma 10 dello Statuto, ha proceduto alla designazione, nel rispetto della Legge Regionale n. 39/1995, fino alla scadenza della gestione commissariale in atto dell’ente locale, ai sensi dell’articolo 143 del TUEL e all’insediamento degli organi ordinari a norma di legge, nelle persone di Antonella Barberio, di San Giovanni in Fiore, medico chirurgo, Carlo Ponte, di Altomonte, dirigente del Ministero dell’Interno in quiescenza, Giovanni Greco, di Taurianova, avvocato cassazionista e Domenico Sapia, di Rossano, commercialista e revisore legale.Nell’atto di nomina, l’organo commissariale, evidenzia che i professionisti nominati sono in possesso di comprovata esperienza nel campo dell’organizzazione e/o della direzione di attività complesse per titoli di studio conseguiti con particolare qualificazione personale e per i quali non sussistono cause di incompatibilità. I Commissari Straordinari, riferendosi al rinnovo del CdA, auspicano, infine, un tempestivo insediamento, attesi gli scopi istituzionali e, in particolare, i termini di approvazione dello strumento finanziario contabile dell’istituto di riposo per anziani.

Lì, 04.05.2018 Il Capo Ufficio Stampa - Mimmo Petroni -

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna