Si è interrotto il 31 dicembre scorso, nonostante le reiterate richieste avanzate dal Comune alla Regione, il rapporto lavorativo tra l’ente comunale ed i lavoratori “percettori di mobilità in deroga”. Ne ha dato notizia l’assessore al Personale Roberta Romanelli 

 la quale, nell’evidenziare come «il fattivo contributo di questi lavoratori che quotidianamente hanno messo a disposizione della nostra comunità professionalità ed impegno, abbia permesso di migliorare sensibilmente la qualità dei servizi offerti all’utenza in importanti settori quali il trasporto scolastico, l’assistenza ai disabili e agli anziani, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici pubblici», ha ringraziato questi lavoratori per le attività svolte a favore del Comune in servizi così importanti. Nel ringraziare dunque questi lavoratori, l’assessore al Personale ha comunque espresso «rammarico e dispiacere per il mancato rinnovo contrattuale ad oggi, atteso che – si legge nella nota dell’Assessore Romanelli - l'utilizzo dei lavoratori in mobilità, oltre a rappresentare un importante sostegno al reddito dei soggetti disoccupati e favorirne il reinserimento occupazionale, ha consentito, in un certo qual modo, di sopperire alla carenza di personale legata al blocco del turn-over nel pubblico impiego. Non ci resta dunque – ha concluso l’avv. Roberta Romanelli augurandosi che Ministero e Regione ritornino sui loro passi - che augurare a tutti loro di tornare al più presto a fornire il loro apporto collaborativo al servizio della comunità».

Pino La Rocca


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo