Trebisacce: degrado alla Stazione ferroviaria

 Stazione ferroviaria: i treni, colpiti da lenta e inesorabile morìa, ormai non ci sono più ma, in compenso, abbonda la sporcizia e nessuno di Trenitalia se ne rende conto e provvede a ripulire di tanto in tanto gli spazi di pertinenza della Stazione. La foto, che ritrae l’immondizia accatastata proprio nei pressi dell’accesso alla Stazione,

 è stata scattata e proposta sul web da un cittadino che abita nei paraggi, il quale ha precisato che quella situazione di evidente degrado perdura ormai dal mese di novembre. “Ottimo biglietto da visita per chi arriva con il treno”. Così ha commentato la foto questo cittadino ben sapendo lo stesso cittadino, come ha tenuto a precisare a scanso di equivoci, che quell’area non è di pertinenza del Comune. «Sono svariati giorni – ha risposto subito il giovane e dinamico Delegato all’Ambiente del Comune Franz Apolito rivelando come sia difficile contattare gli interlocutori - che provo a mettermi in contatto con Ferrovie, senza però alcuna risposta. E’ chiaro – ha aggiunto il Delegato - che noi, come Comune, non possiamo pulire perché quella non è una nostra proprietà e non siamo quindi autorizzati a farlo. Stiamo perciò cercando un referente – ha concluso Franz Apolito aggiungendo che quella scena non è certo di suo gradimento e che stanno per partire le bonifiche del territorio - con cui interloquire, ma nessuno finora si è fatto avanti». Comunque sia, al di là delle competenze degli uni e degli altri, a monte ci stanno le responsabilità dei cosiddetti cittadini che, come avviene in tante altre parti del tessuto urbano, imbrattano e deturpano strade, piazze e spazi pubblici sversando rifiuti e spazzatura dovunque.

Pino La Rocca
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna