ROSSANO – La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Corigliano Calabro ed il Distaccamento di Rossano dei Vigili del Fuoco lunedì 4 dicembre hanno festeggiato Santa Barbara, la celeste patrona della Marina Militare e del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, con una solenne celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Giuseppe dei Padri Giuseppini del Murialdo a Rossano, officiata dall’Arcivescovo Mons. Giuseppe SATRIANO.

Il Pastore della Diocesi ha sottolineato le virtù eroiche della martire Santa Barbara e si è soffermato sui diversi compiti ed attribuzioni dei due Corpi, della Marina Militare - Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco, accomunati dai valori profondi di coraggio, dedizione e spirito di servizio ai cittadini e fedeltà alle istituzioni, che ispirano l’agire comune delle istituzioni nelle rispettive competenze.Alla Santa Messa hanno preso parte le autorità politiche, militari e civili oltre che i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e dei Vigili del Fuoco non più in servizio ed una scolaresca di terza media.Il Comandante della Capitaneria, Capitano di Fregata (CP) Canio MADDALENA, prendendo la parola al termine dell’eucarestia, ha ringraziato a nome di tutti l’Arcivescovo per il dono della celebrazione, che la Curia ha fortemente voluto fosse svolta insieme tra le due comunità di militari e civili ed ha ricordato che sia la Guardia costiera che i Vigili del Fuoco concorrono, insieme alle Forze di Polizia ed alle Forze Armate, al mantenimento dei presidi di sicurezza sul territorio dello jonio cosentino e per la tutela e salvaguardia dei cittadini.
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo