Ieri 13 luglio a Palazzo Amarelli la cerimonia di consegna
CARIATI - Si è tenuta ieri, giovedì 13 luglio, presso il Museo Amarelli di Rossano la cerimonia di consegna del Premio Natura Donna Impresa, del quale quest’anno è stata omaggiata Filomena Greco. Un riconoscimento, istituito in occasione di Expo 2015 e che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano, che nasce con la volontà di premiare donne che con il proprio lavoro portano avanti valori di etica e di bellezza.

“Per la dedizione ed abnegazione alla professione di avvocato prima e successivamente la svolta verso la Calabria. Verso l’Azienda di Famiglia per la valorizzazione delle eccellenze territoriali. Per la passione e la tenacia nel portare avanti attività Culturali finalizzate alla promozione della Regione”. È questa la motivazione che si legge sulla targa consegnata all’imprenditrice calabrese.

«Sono onorata ed emozionata di ricevere questo premio – ha detto Filomena Greco, responsabile marketing del Gruppo iGreco – . La Calabria è una terra che merita molto, che ha da offrire molto. Per me, decidere di tornare qui per dedicarmi all’azienda ha significato fare una scelta di vita e di passione. Che aveva e ha ancora come sfondo la voglia di riscattare la mia terra, di dimostrare che qui ci sono eccellenze e devono essere valorizzate. Anche la location scelta per la premiazione – ha detto poi – è simbolo proprio di questo: di una storia di famiglia e di impresa che ha saputo superare ostacoli e ottenere ottimi risultati».

 

Nella serata sono state insignite del premio altre due donne, Caterina Celestino e Maria Pia Mascaro. A Lella Golfo è stato consegnato un riconoscimento speciale.

 

«Noi donne possiamo fare la differenza – ha detto ancora Filomena Greco – . Molte di noi si impegnano con amore profondo in quello che fanno. Riportano nel lavoro o nell’impegno sociale le capacità di risolvere problemi, di essere pragmatiche, di dimostrarsi coraggiose. Abbiamo preso coscienza – ha concluso – che se siamo unite e capaci di far rete possiamo cambiare molte cose e migliorare la vita di molte persone».

 

La cerimonia è avvenuta all’interno del più ampio evento #ndiontour, una mostra itinerante di arte e design che farà tappa a Rossano fino al 30 agosto. Patrocinata dal Comune di Milano e curata da Giovanni Ottonello Art Director Ied, ospiterà le opere di artiste e designer donne. Alcune che hanno fatto parte della storia di Natura Donna Impresa e altre calabresi selezionate dalla direzione artistica della mostra.

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo