Albidona: signora torna a casa e trova i ladri


Torna a casa insieme alla figlia dopo essersi assentata per qualche ora e trova la propria abitazione invasa dai ladri. Nel tentativo di bloccare uno dei furfanti che risultava armato di una mazza la donna, strattonata e scaraventata per terra, è finita al Pronto Soccorso di Trebisacce insieme alla figlia, entrambe in preda a comprensibile shoc emotivo.

Stampa Email

Alessandria del Carretto: giovane precipita in un canale e finisce all'Ospedale

 


Perde l’equilibrio e precipita da un’altezza di oltre 10 metri in un canale invaso dai rovi: soccorso, dopo essere stato imbracato e trascinato sulla Strada Provinciale, finisce all’Ospedale Civile di Cosenza per sospetto trauma cranico, per la frattura scomposta di una gamba, per l’infrazione di alcune costole e per una serie di ferite e di graffi provocati dalle spine. 

Stampa Email

Villapiana: non è cambiato niente, il fuoco torna a devastare il verde ed a seminare il panico


Si alzano le temperature e il fuoco ritorna subito in azione seminando distruzione, devastando un’estesa area di verde ai confini tra i comuni di Cerchiara di Calabria e Villapiana, seminando il terrore e costringendo le autorità cittadine e le Forze dell’Ordine a disporre l’evacuazione di due famiglie di contadini minacciati dalle fiamme. 

Stampa Email

Corigliano Rossano, tolto il coperchio a gravissimi abusi edilizi

«Su Rossano risultano realizzati 21 edifici in zone ad alto rischio idrogeologico R3 ed R4, 14 dei quali senza permessi a costruire: omissioni di controllo ed autorizzazioni non legittime da parte d’alcuni dei quasi 200 indagati. Su Corigliano ben 104 edifici sono stati realizzati in zone R4, 83 dei quali senza permessi». L’ha detto il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla, stamane

Stampa Email

Corigliano Rossano: 195 nomi per quel “fiume di fango”

Ecco l’elenco nominativo di tutti i 195 indagati nell’ambito della maxinchiesta Flumen luto (dal latino, fiume di fango) fatta scattare dalla Procura di Castrovillari guidata da Eugenio Facciolla all’indomani della terribile alluvione che travolse la città di Corigliano Rossano il 12 agosto del 2015. Tra essi, personaggi eccellentissimi della politica regionale, tra i quali l’attuale Governatore della Calabria Mario Oliverio, l’attuale presidente della Provincia di Cosenza e sindaco del capoluogo bruzio Mario Occhiuto, gli ex sindaci di Corigliano Pasqualina Straface e Giuseppe Geraci, gli ex sindaci di Rossano Franco Filareto e Giuseppe Antoniotti

Stampa Email