Resto a disposizione per ogni altro utile chiarimento. Non ho mai corrotto nessuno !
CASSANO - Prendo atto con viva soddisfazione dello sviluppo di una vicenda che mi ha provocato profondo turbamento.Infatti, appena rieletto sindaco della città, sono stati inoltrati sulle mie utenze telefoniche messaggi a raffica, con lo scopo chiaramente ricattatorio ed intimidatorio.Alcuni messaggi, dello stesso tenore, venivano inviati a miei amici e collaboratori. 

Si spacciavano per addetti ai lavori, avevano gia’ rubato 10 quintali di bulloni della rete ferroviaria.
I militari della Tenenza di Cassano all’Ionio, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati predatori pianificato dalla Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro, hanno tratto in arresto quattro pregiudicati per furto aggravato in concorso.

Gioco d’azzardo: spesi in un anno circa 6 milioni e mezzo di euro. Il sindaco della città, per arginare un fenomeno ormai consolidato che rischia di creare vere e proprie dipendenze, ha ordinato la chiusura delle ricevitorie e degli esercizi autorizzati all’installazione di macchinette e simili fino alle ore 14.00. 

Arrestato il pregiudicato cassanese Francesco Bruno.
I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno dato esecuzione ad una misura cautelare agli arresti domiciliari,emessa dal G.I.P. del Tribunale di Castrovillari, nei confronti di un pregiudicato di Cassano all’Ionio responsabile di tentata estorsione aggravata continuata.

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo