Arresto del latitante Abbruzzese Luigi


La Segreteria UGL/LES  esprime grande apprezzamento per la brillante operazione portata a termine dai colleghi della Squadra Mobile della Questura di Cosenza e di Catanzaro unitamente ai colleghi dello S.C.O. in data 18 agosto, operazione che permetteva di trarre in arresto il pericoloso latitante ABBRUZZESE Luigi di Cassano allo Ionio, reggente della locale cosca malavitosa operante nella sibaritide, ricercato dal 2015 e sul quale pendono numerose condanne per gravi fatti malavitosi consumati.

Stampa Email

Trebisacce: igiene urbana, scattano foto-trappole e sanzioni


 Igiene urbana: scattano foto-trappole e pesanti sanzioni per chi viene colto in flagranza a smaltire i rifiuti in modo irregolare. Così chi, pur non ricevendo alcun beneficio economico, da anni differenzia i rifiuti e li smaltisce con il “porta a porta”, emette un sospiro di sollievo e dice “finalmente”, ma in tanti, guardando a ritroso, hanno poca fiducia che alle foto-trappole seguano comportamenti coerenti, perché finora gli amministratori, pur avendolo minacciato più volte, si son guardati bene dal sanzionare,

Stampa Email

Operazione Stige, scarcerato Rispoli


Corigliano Rossano
- Operazione Stige: il Tribunale del Riesame di Catanzaro, accogliendo il ricorso discusso dall’avvocato Ettore Zagarese, ha disposto la scarcerazione per il 54enne cariatese Leonardo Rispoli coinvolto nell’operazione antimafia “Stige” poiché ritenuto partecipe del delitto di associazione mafiosa e di estorsione aggravata dall’utilizzo del metodo mafioso.

Stampa Email

Corigliano Rossano: ladre in trasferta prese da “Splendidi e splendenti”

Da Cosenza avevano viaggiato a bordo d’una nuovissima e fiammante Fiat 500 di colore rosso fino al territorio della costa jonica per andare in giro per negozi. Uno shopping molto particolare ed a buon - anzi ottimo - mercato, il loro. Lo stesso che, goliardicamente ma non troppo, s’usa definire “spesa proletaria”. Ma le mani con le unghie curatissime evidentemente non sono state di velluto purissimo e la trasferta a un certo punto

Stampa Email

Cassano Jonio: preso il figlio di “Dentuzzu”, capo latitante degli zingari

I dettagli della sua cattura saranno resi noti nel corso d’una conferenza stampa che si terrà alle 10 di stamane presso la Questura di Cosenza, ma Luigi Abbruzzese, 29 anni, figlio del boss Francesco Abbruzzese alias Dentuzzu, oggi ritenuto il capo indiscusso del locale ‘ndranghetista degli zingari di Cassano Jonio e delle sottoposte ‘ndrine di Corigliano Rossano

Stampa Email