Sono stati sorpresi nei giorni scorsi mentre prelevavano materiale nell’alveo del Fiume Crati. Per tale reato, furto aggravato di materiale inerte, due uomini di Luzzi, O.P. di anni 53 e P.P. di anni 54, sono stati tratti in arresto dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montalto i quali, durante un servizio di controllo, hanno sorpreso i due uomini mentre prelevavano il materiale in località “Mattatoio” nel comune di Luzzi. 

I militari hanno inoltre posto sotto sequestro l’area con il materiale trafugato, una ruspa e un autocarro usati per tale attività illecita. Le due persone tratte in arresto, erano già state nei giorni scorsi sorprese, con altre due persone, a prelevare materiale inerte dal fiume Crati dai Carabinieri Forestali sempre nel Comune di Luzzi ma in località “Risicoli”. In quel caso dopo l’arresto e il processo per direttissima il magistrato di turno aveva disposto l’obbligo di firma per tutti e due. Ora dopo il reiterarsi del reato e la convalida degli arresti da parte della Procura di Cosenza l’esito del nuovo processo per direttissima ha disposto per entrambi la misura cautelare degli arresti domiciliari.
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo