Così come è avvenuto in quasi tutta la Regione Calabria, fortissime raffiche di vento hanno imperversato per tutta la giornata di ieri in tutti i paesi del Comprensorio, in particolare nei comuni rivieraschi, mettendo a dura prova le strutture più leggere, soprattutto gli alberi di alto fusto e generando pericoli e creando danni, per fortuna non gravi. Del resto il pericolo per le forti raffiche di vento era stato segnalato dalla Protezione Civile sia per la giornata del 17 che del 18 gennaio.

 Al contrario di quanto è avvenuto a Corigliano Calabro, nell’Alto Jonio non si lamentano danni gravi né alle strutture, né alle persone, anche perché le persone più anziane si sono guardate bene dall’uscire di casa. A Trebisacce il forte vento di ponente ha provocato la caduta di un grosso albero di pino sulla S.S. 106, nei pressi del bivio per Albidona, che per fortuna non ha coinvolto mezzi e persone, mentre numerosi rami di alberi si sono abbattuti sulle strade provocando danni per fortuna non gravi alle auto di passaggio e in sosta. Il forte vento ha anche disturbato non poco il tradizionale Palio di Sant’Antonio Abate organizzato dall’associazione culturale “L’Albero della Memoria” che per questioni climatiche era già stato spostato da domenica scorsa ad oggi. Il forte vento non ha comunque impedito la tradizionale benedizione degli animali e l’incontro ravvicinato tra i cavalli ed i bambini che, accompagnati dai genitori, nonostante le raffiche di vento hanno potuto accostarsi e cavalcare per qualche minuto i pazienti quadrupedi. Il forte vento, secondo quanto ha scritto l’amministratore unico della BSV Eduardo Lo Giudice, ha creato problemi e non pochi danni al territorio comunale di Villapiana e soprattutto a quella parte di patrimonio boschivo costituito dagli alberi di eucaliptus che, come è noto, sono generalmente alti e fragili e costituisco un pericolo incombente alla pubblica incolumità. Il personale della BSV, insieme ai Vigili Comunali, secondo quanto ha riferito lo stesso Lo Giudice, sono stati impegnati su tutto il territorio comunale per ripristinare i danni causati dalle forti raffiche di vento che, comunque, anche a Villapiana non hanno arrecato danni alle persone.

Pino La Rocca

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo