Continuano i controlli sulla campagna olivicola da parte dei Carabinieri Forestali. Nei giorni scorsi i militari della Stazione di Rossano hanno posto sotto sequestro due frantoi ricadenti nel territorio del Comune ionico. Uno in contrada “Celadi” e l’altro in contrada “Petraro”. Dagli accertamenti è emerso che i frantoi praticavano l’attività senza le autorizzazioni previste dalla normativa di settore. 

Inoltre i titolari esercitavano tale attività senza alcuna autorizzazione per la gestione dei rifiuti prodotti (acque di vegetazione e sanse) né allo scarico delle acque. Infine in uno di essi i rifiuti vegetali prodotti dalla pulizia delle olive a mezzo defogliatore venivano smaltiti lungo l’argine del torrente Grammisato in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico in violazione alla normativa ambientale e le acque reflue miscelate alle acque di lavaggio delle olive venivano raccolte in un pozzetto e poi convogliate e scaricate nell’alveo del torrente senza alcuna autorizzazione. Per tali irregolarità riscontrate si è proceduto in entrambi i casi, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Castrovillari, al sequestro preventivo delle due strutture olearie con relativi strumenti, macchinari, vasche di stoccaggio e di raccolta rifiuti.   

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo