All’esito della convalida, il Gip accoglie la richiesta della difesa
Scarcerati i fratelli rossanesi C.D. 23enne, e C.A. 25enne, entrambi difesi dall’avvocato penalista Francesco Nicoletti e accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. All’esito dell’udienza per la convalida dell’arresto e l’interrogatorio di garanzia celebratasi oggi, il Gip del Tribunale di Castrovillari ne ha disposto la scarcerazione.

I FATTI I due giovani fratelli erano finiti in manette nei giorni scorsi nell’ambito di un’operazione portata a termine congiuntamente dal personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Rossano e dal personale della Compagnia della Guardia di Finanza di Rossano. Nel corso di una perquisizione domiciliare, grazie anche al fiuto del cane antidroga delle Fiamme Gialle, erano stati rinvenuti in un appartamento del centro storico: circa 60 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, in parte sfusa ed in parte già confezionata, pronta per essere immessa sul mercato; attrezzatura per la coltivazione; quattro bilancini di precisione; una somma di denaro ritenuta provento di attività di spaccio.

LA CONVALIDA E L’INTERROGATORIO Nella mattinata di oggi, all’interno della Casa Circondariale di Castrovillari dove i due fratelli si trovavano detenuti, si è svolta l’udienza per la convalida dell’arresto e l’interrogatorio di garanzia dinanzi al Gip. Entrambi gli indagati, difesi dall’avvocato Francesco Nicoletti, hanno risposto alle domande del magistrato fornendo la propria versione dell’accaduto; il tutto accompagnato da apposita produzione documentale depositata dalla difesa. Nel corso dell’udienza, la Procura della Repubblica ha avanzato richiesta di applicazione di misura cautelare.

LA DECISIONE DEL GIP Il Gip ha convalidato l’arresto per il 23enne C.D. e per il 25enne C.A. e, in accoglimento della richiesta avanzata dalla difesa, ha disposto per entrambi la scarcerazione. Per uno dei due residua un obbligo di dimora.


Informazione e Comunicazione
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

INVIA ARTICOLO

redazione@sibarinet.it

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo